Featured post

Meditazione guidata. Rilassamento e benessere

meditazione guidata
meditazione guidata

La meditazione guidata è una pratica antichissima di concentrazione delle mente, finalizzata al rilassamento, alla pace interiore e alla cura di sé. È praticata da secoli (anche millenni) in tutto il mondo con tecniche diverse: da soli o in gruppo, attraverso posture differenti, intonando un mantra oppure in silenzio. I benefici di questa pratica sono d’aiuto nella vita di tutti i giorni e in situazione di malessere specifiche, per il benessere fisico e psichico.

Attenua lo stress fin dalle prime sedute, perché abbassa i livelli di cortisolo presenti nel sangue e incrementa la produzione di serotonina. È una cura naturale contro stati d’ansia e depressivi.

Migliora le capacità della memoria e della concentrazione e sviluppa le potenzialità umane.
È un ottimo metodo per entrare in contatto con se stessi, riflettere con calma e lucidità sui propri obiettivi e sulle proprie scelte, favorendo anche una migliore gestione delle emozioni e conducendo a una stabilità emotiva.

Meditazione Guidata

Uno dei metodi conosciuti è quello della meditazione guidata: una voce di sottofondo aiuta il praticante al raggiungimento di uno stato di tranquillità e pace con la ripetizione di frasi ad hoc e tecniche di visualizzazione. La voce guida è di enorme aiuto, specialmente le prime volte, perché accompagna il praticante verso uno stato di rilassamento che sta alla base della meditazione. Molte persone hanno grandi difficoltà ad allentare la tensione della vita quotidiana, accumulando così stress e agitazione che vanno ad influire negativamente sia al livello psichico che fisico.

La pratica della meditazione guidata è spesso paragonata metaforicamente a un lago: se l’acqua è agitata per cause esterne o interne, turbinii associabili a limiti psicologici e paure, sicuramente sarà torbida. Al contrario, l’eliminazione temporanea di questi fattori porterà lo specchio del lago a uno stato naturale di quiete e limpidezza.

La meditazione guidata è uno dei metodi più efficaci per raggiungere uno stato di profonda calma e tranquillità, ed è una tecnica studiata per facilitare il percorso del praticante nel raggiungimento dello stato di rilassamento.

Con la meditazione trascendentale guidata, la voce guida suggerisce la ripetizione di una frase, una parola o un suono: un mantra.

L’esperienza della trascendenza crea la condizione ideale per attivare la capacità connaturata di risanamento del corpo. Nel momento in cui la mente trascende il più sottile impulso del pensiero, accede a uno stato di completo silenzio interiore. Ciò avviene in modo naturale, indipendentemente dalla tecnica utilizzata, e per questo motivo è un pratica utilizzabile da tutti.

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L'importanza sottovalutata dell'incoraggiamento nel cambiamento dell'abitudine: abitudini zen


Di Leo Babauta

Quando proviamo a cambiare un'abitudine, che si tratti di esercizio fisico, meditazione, scrittura o smettere di fumare, ci sono due fattori chiave il cui potere la maggior parte della gente non comprende.

I due fattori sono l'incoraggiamento e lo scoraggiamento.

Lascia che ti guidi attraverso un esempio. Michael vuole cambiare la sua dieta, e così crea un piano alimentare sano per se stesso e si impegna a rispettare quel piano per un mese.

Ecco alcuni punti chiave tipici di quel mese di cambio di abitudine:

  1. Inizia il primo giorno e fa una sana colazione come previsto. Si sente incoraggiato da questa buona partenza!
  2. Anche lui ha un pranzo salutare e si sente incoraggiato. Ma poi mangia un paio di ciambelle che erano in ufficio, e si sente davvero scoraggiato. Questo potrebbe indurlo a mangiare un hamburger con patatine fritte la sera, cosa che lo scoraggerà ulteriormente.
  3. Chiede ad alcuni familiari e amici di renderlo responsabile in un gruppo privato di Facebook, e sono d'accordo. Si sente incoraggiato! Si ricomincia.
  4. Quando mangia una sana colazione, non solo si sente incoraggiato, ottiene ancora più incoraggiamento quando arriva a pubblicare il suo successo sul suo gruppo Facebook. Da questo momento in poi, ogni volta che pubblica i suoi successi, si sente incoraggiato e lo aiuta a continuare.
  5. Arriva il fine settimana e va a un paio di feste e non aderisce al programma del pasto. Si sente scoraggiato. Smette di pubblicare per alcuni giorni sul gruppo di Facebook perché si sente male.
  6. Non postare al gruppo lo fa sentire ancora peggio. È scoraggiato Continua a mangiare male e si scoraggia più ad ogni pasto.

Come potete vedere, i fattori di incoraggiamento e scoraggiamento sono i due elementi chiave del viaggio sopra. Più incoraggiamento ottiene, meglio è probabile che lo faccia. Più si sente scoraggiato, meno è probabile che resterà fedele alle cose.

Fortunatamente per noi, possiamo fare cose che aumentano l'incoraggiamento e diminuiscono lo scoraggiamento!

Modi per aumentare l'incoraggiamento e abbassare lo scoraggiamento

Non è importante che tutto questo sia perfetto. Tutti possiamo tollerare un po 'di scoraggiamento e superare la lotta. Ma più possiamo muoverci nella giusta direzione per ottenere più incoraggiamento, migliori saranno le nostre possibilità di successo.

Diamo un'occhiata ad alcuni ottimi modi per aumentare l'incoraggiamento:

  1. Ottieni supporto da altri (incluso l'adesione al mio programma Sea Change) per il tuo cambiamento – riferisciti loro regolarmente, chiedi loro di incoraggiarti.
  2. Quando le cose vanno fuori strada, parlane con incoraggiamento. "Puoi farlo! Tornare in pista, fare il passo più piccolo. "E così via. È un'abilità chiave.
  3. Metti su citazioni motivazionali, ispirazione, storie di successo.
  4. Progetta i tuoi progressi. Mostra quanto sei arrivato.
  5. Premiati (non usare il cibo se stai cercando di cambiare la tua dieta, non usare gli acquisti se stai per uscire dal debito).
  6. Consapevolmente goditi l'abitudine reale (come trovare gratitudine consapevole mentre ti alleni).
  7. Fai l'abitudine con gli altri (vai a fare una passeggiata con altre persone).
  8. Datti adesivi.

Come puoi vedere, questi possono essere piccoli incoraggiamenti. Ma fanno una grande differenza.

Alcuni modi per ridurre gli scoraggiamenti:

  1. Quando ti incasini o esci dal tuo piano … nota quando ti senti scoraggiato. Rinfresca questo momento come meno di un "fallimento" e più di un'opportunità per praticare due abilità chiave: incoraggiarti e ricominciare. Se lavori su queste due abilità, diventerai davvero bravo a cambiare abitudini.
  2. Quando manchi di riferire alle persone, nota il tuo scoraggiamento. Raggiungere una persona e chiedere supporto e incoraggiamento. Dì loro che sei imbarazzato che non hai segnalato e che ti impegni a fare un piccolo passo.
  3. Quando sei sopraffatto e ti senti scoraggiato, concentrati sul più piccolo passo successivo.
  4. Quando hai una serie di abitudini in corso (che è incoraggiante quando accade), ma poi la striscia si interrompe (passa da 47 giorni di fila a 0!) … nota lo scoraggiamento. Invece, pensa ai giorni cumulativi in ​​cui hai fatto l'abitudine, invece della serie. Nota quanti progressi hai fatto.
  5. Quando senti di aver abbandonato te stesso e gli altri, pratica l'auto-compassione. Questa è un'abilità abituale davvero grande da praticare.

Ci sono altri buoni modi per diminuire lo scoraggiamento, ma il metodo principale è quello di notare quando sei scoraggiato, e trovare i modi per incoraggiarti, per riformularlo come un'opportunità, per praticare l'auto-compassione, per chiedere supporto, per sceglierne uno piccolo passo e ricominciare.

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress