Categoria: meditazione

Gli effetti strazianti dell'essere impegnati solo in parte nella maggior parte delle cose: abitudini zen


Di Leo Babauta

Se siamo assolutamente onesti con noi stessi, la maggior parte di noi è impegnata a metà solo nella maggior parte delle cose, in molti casi molto meno della metà.

Diciamo che cambieremo la nostra dieta, ma siamo pienamente impegnati? Facciamo un piano alimentare e acquistiamo generi alimentari, eliminiamo il cibo spazzatura e fissiamo il tempo nel nostro calendario per preparare i pasti per la settimana e cambiare la nostra abitudine di mangiare fuori per la maggior parte del tempo?

Ci sentiamo così impegnati nei nostri cuori che ci scommetteremmo la vita?

Ci impegniamo a lavorare (con il nostro team, il cliente, il partner) ma non ci facciamo vedere completamente. Ci distraggiamo, procrastiniamo, ci siamo solo la metà del tempo. Facciamo la stessa cosa con le persone che amiamo: per loro siamo solo la metà.

Con quale frequenza ci presentiamo pienamente, con profondo impegno?

Non si tratta di incolpare o vergognarsi, non di essere giudici o criticare noi stessi. Si tratta di chiarire se siamo pienamente impegnati nullae chiarire gli effetti di ciò nella nostra vita.

Quante volte deludiamo gli altri, non mostrandoci come promettevamo, non consegnando come promettemmo? Quanto spesso ci deludiamo? Quanto spesso restiamo sui nostri telefoni quando i nostri cari bramano la nostra attenzione?

E in che modo influenza chi ci circonda, noi stessi e il nostro lavoro nel mondo?

È straziante:

  • Perdiamo fiducia in noi stessi, ci picchiamo per fallire di nuovo, creiamo un'immagine di sé negativa, che influenza tutto.
  • Prendiamo l'abitudine di ritirarci dalle cose spaventose e difficili, rimanendo nelle nostre zone di comfort, giocando un gioco più piccolo.
  • Perdiamo la fiducia degli altri e spezziamo i loro cuori e sperano che saremo completamente lì per loro.
  • Ci si presenta come traballante, trasandato, in ritardo per le cose, inaffidabile, che crea la sensazione di non essere al sicuro, di non riuscire a rilassarsi, negli altri. Sentiamo che non sono in grado di fidarsi di noi e non sono in grado di rilassarsi con noi, e questo ci fa male.
  • Non proviamo mai la gioia di presentarci con forza nel mondo, di essere incredibilmente impegnati, di approfondire quell'impegno.

Ancora una volta, questo non è niente di cui vergognarsi o colpevole, o di cui ci picchiamo. Si tratta di lasciare che i nostri cuori siano spezzati dal modo in cui deludiamo e deludiamo gli altri e creando un impegno per mostrarci pienamente nel mondo, con forza, con pieno impegno.

Come lo facciamo? È una pratica:

  1. Inizia facendo una pausa e rendendoti conto che devi controllare il tuo livello di impegno.
  2. Guarda nel tuo cuore e chiedi se vuoi davvero impegnarti in questo. Senti un forte desiderio di impegnarti in questo? Ti sembra giusto? Hai lo spazio e l'energia nella tua vita per sostenere questo impegno?
  3. Chiediti: "Scommetterei $ 10.000 sulla possibilità di adempiere a questo impegno? Se no, perché no? ”Naturalmente, ci possono essere cose completamente fuori dal tuo controllo (un disastro naturale, una malattia, una morte in famiglia), ma escludendo quelle cose, saresti disposto a essere la tua casa o la tua vita su questo impegno?
  4. Se sei completamente impegnato, agisci subito. L'impegno viene dall'azione: parlane con qualcuno e chiedi di mantenere il tuo impegno. Metti un paletto nel terreno, la pelle nel gioco. Dillo al Mondo. Fare un piano. Fai il passo successivo. Crea un ambiente in cui non fallirai. Imposta promemoria. Fai tutto il necessario per non deludere te stesso o gli altri.
  5. E a proposito, inizia questo solo con piccoli impegni all'inizio, se ti stai esercitando. Niente di troppo grande. Un impegno facilmente raggiungibile a cui sei totalmente impegnato, in cui puoi scommettere la tua vita su di esso. Ad esempio, "Prometto a me stesso che andrò a piedi fino alla fine di questo blocco, qualunque cosa accada." Quindi fallo. Dopo un po ', crea fiducia assumendo impegni sempre più difficili.
  6. Quindi fai tutto il necessario per non rompere mai una promessa a te stesso e mostrarti sempre nel modo più completo possibile.

Puoi approfondire questa pratica, lasciando cadere la vergogna e il giudizio personale ma cambiando il modo in cui ti presenti?

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress