La libertà è possibile. Questo è come e perché …

Liberation is Possible


La liberazione è possibile

Esplorando l'Immediatezza Radicale della

L'intuizione che voglio condividere con voi oggi è che per farci vivere il risveglio spirituale dobbiamo prima sapere nel nostro cuore che la liberazione è possibile.

Veniamo tutti sul sentiero spirituale chiamato da una possibilità. In un modo o nell'altro ci siamo sentiti limitati e contenuti, e sapevamo che molto di più era possibile per noi.

Di solito, lo scopriamo a causa di qualche esperienza, qualche riconoscimento o qualche intuizione che ha rivelato il nostro potenziale illimitato.

Alla luce di questa intuizione, esperienza o realizzazione, la nostra normale relazione con il mondo e con noi stessi ha iniziato a sentire come se fosse stata costretta in una scatola che era troppo piccola per reggerla.

Quindi abbiamo intrapreso un cammino spirituale.

Raggiungere il risveglio spirituale

La chiave per raggiungere il risveglio che cerchiamo è sapere che è possibile.

La maggior parte di noi lotta con dubbi sul nostro potenziale illimitato. Se vuoi essere libero allora nel tuo cuore di cuori, devi già sapere che è possibile.

E ancora di più dobbiamo sapere che è possibile per noi adesso.

Pensare che sia possibile in futuro, anche essere certi che il risveglio è possibile in futuro, è ancora basato su un'ipotesi che non sia possibile ora.

Se ti devo dei soldi e dici: "Mi pagherai i soldi?" E io rispondo "ti pagherò sicuramente domani". Quello che sto dicendo è: "Non ho intenzione di pagarti adesso. ”

Quindi se dici "so che posso essere libero domani. So che la liberazione sarà possibile domani o ad un certo punto nel futuro, anche a pochi secondi da ora. "Stai anche dicendo:" So che non è possibile ora ".

Libertà in questo momento, non dopo

Il viaggio che stiamo facendo insieme deve iniziare nella parte più profonda della piscina perché l'inizio di questo viaggio è sapere che la liberazione è possibile ora per tutti noi. Questo è un viaggio che inizia alla destinazione.

Non trovi la liberazione, ti rendi conto che è sempre stato tuo.

Prenditi un momento per esaminare la tua esperienza. Qualunque cosa tu stia sperimentando in questo momento, qualsiasi pensiero tu stia avendo, qualunque cosa tu stia guardando, qualunque sia il tuo corpo, qualunque sia l'emozione che potrebbe sorgere, qualunque esso sia, deve essere quello che è la liberazione, perché altrimenti non sarebbe disponibile fino la tua esperienza è cambiata.

L'unico posto in cui puoi trovare la libertà è proprio qui. Proprio qui, nel bel mezzo dell'esperienza che stai già avendo.

Questo è dove la libertà esiste. Non esiste da nessun'altra parte. Non esiste in qualche momento futuro. Non esiste in qualche ricordo del passato.

Proprio ora, nell'esperienza che stai attualmente avendo … sì, proprio questo … la libertà è già. Il fatto che tu possa o meno sentirti libero non limita in alcun modo la possibilità di essere libero adesso.

La libertà non è un sentimento; è una realtà.

L'unico posto che la liberazione può essere disponibile è adesso e non un istante dopo, perché ora è tutto ciò che c'è. Questo momento è l'unico momento in cui potremmo essere liberi perché è l'unico momento che esiste.

Non puoi essere libero in passato perché non ci sei più.

Non puoi essere libero in futuro perché non esiste ancora.

La libertà è nel momento presente

L'unico posto in cui avremo mai sperimentato la libertà è adesso nel momento presente, perché quello è l'unico momento che esiste realmente.

Contemplare la verità di ciò può portarti al riconoscimento diretto che sei già sempre libero, che sei sempre stato libero e lo sarai sempre.

La chiave per riconoscere e sperimentare e diventare consapevole della propria inerente liberazione è sapere oltre ogni dubbio che nulla di quello che stai vivendo in questo momento squalifica questo momento dall'essere un momento di libertà.

La libertà è qui, a prescindere da quello che potrebbe dirti la tua mente, non importa quante scuse potresti lanciarti contro di te.

La liberazione è cosa?

"No, non poteva essere questo. Questo non può essere la liberazione. La liberazione non può includere questo sentimento. La liberazione non può includere questa esperienza. La liberazione non può includere questo pensiero. "

Può esserci sempre, e probabilmente lo sarà, una parte di noi che tenta continuamente di squalificare questo momento – che è l'unico momento in cui ci sia – dall'essere l'unico. Troverà sempre un modo per cercare di convincerti che questo non potrebbe essere il momento e che la liberazione non è possibile in questo momento perché qualcosa non va.

Quella parte di noi concluderà sempre che qualcosa deve cambiare – alcuni sentimenti devono essere inclusi o altri esclusi, alcuni pensieri devono essere districati, o qualche altro pensiero deve essere trovato.

Qualunque cosa sia, quella parte di voi crederà sempre che l'esperienza di questo momento richiede una certa quantità di modifiche, cambiamenti, alterazioni o ritocchi prima che la libertà sia possibile.

In definitiva, l'unica cosa che ci impedisce di riconoscere il nostro stato intrinsecamente liberato è la nostra convinzione in qualche scusa che sta cercando di convincerci che la libertà non è ancora possibile.

Se compriamo questa giustificazione, non ci sentiremo liberi e non crediamo che la libertà sia qui. Sentiremo invece come se fossimo bloccati in un momento che non è il momento giusto e ci sentiamo intrappolati in un'esperienza che non è libera.

Purtroppo troppe persone vivono tutta la loro vita nell'esperienza di un momento in cui credono che non sia l'unico.

Se, d'altra parte, non crediamo a quella parte della nostra mente, realizzeremo che tutti i pensieri che cercano di convincerci che questo non è il momento giusto sono solo pensieri.

Non inibiscono in alcun modo la possibilità di libertà ora.

Ci rendiamo conto che non sappiamo cosa sia possibile e ciò significa che tutto è possibile al momento. E quando sentiamo che tutto è possibile in questo momento, questa è la liberazione. Questo è il più libero possibile, ed è già vero.

Benvenuto a casa.

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress