Ansia, asma, aumento di peso e ipertensione impostata da questi 2 errori respiratori

In questo articolo imparerai due errori respiratori che probabilmente stai facendo, mettendo il tuo corpo in uno stress cronico, abbassando l'acutezza mentale e invitando a una serie di problemi di salute. Imparerai anche un rimedio semplice. È così facile, puoi metterlo in pratica mentre stai leggendo questo.

Hai prestato molta attenzione a come respiri? Forse durante la meditazione, durante una lezione di yoga, durante l'esercizio o quando sei congestionato. Per la maggior parte, tuttavia, probabilmente prendi respiro per scontato. È qualcosa che il tuo corpo fa naturalmente, da solo, senza il tuo coinvolgimento consapevole. Questo è bello – e sorprendente – il modo in cui il tuo corpo si prende cura di se stesso senza che tu debba prestare attenzione a questa azione basilare e che sostiene la vita.

D'altra parte, il tuo corpo può cadere in cattive abitudini respiratorie – e questo ti prepara a:

• ansia,

• insonnia,

• cervello annebbiato,

• asma,

• infiammazione,

• ipertensione,

• malattia del cuore,

• COPD,

• aumento di peso,

• indigestione,

• cronica a bassa energia …

Due errori respiratori

Sapevi che il tuo corpo sta facendo due errori respiratori senza che tu nemmeno lo sappia? Questi errori possono portare a questa serie di sintomi apparentemente non correlati, come ansia, insonnia, nebbia del cervello, asma, infiammazione, ipertensione, malattie cardiache, BPCO, aumento di peso, indigestione e bassa energia cronica. Soffri di qualcuno di questi? Se non lo hai ancora, ti piacerebbe prevenirli?

I due errori sono "respirazione affannosa" e "eccesso di respiro". Con la respirazione della bocca intendo respirare e / o espirare attraverso la bocca e con la respirazione eccessiva intendo prendere un respiro troppo grande o troppi respiri.

Ora, questo può sembrare contro-intuitivo. Non dovresti fare grandi respiri profondi ed espirare attraverso la bocca per rilasciare anidride carbonica? Durante la lezione di yoga, potrebbe esserti stato detto di fare un "respiro purificante" in cui espiri con forza attraverso la bocca per rilasciare la tensione. Queste non sono buone idee?

Si scopre che, come abitudini regolari, non sono sani. Ecco perché: quando espiri regolarmente con la bocca espiri troppa anidride carbonica. Respirare troppo grande e troppo spesso aggrava la situazione.

Perché questo è un problema?

Si scopre che avere un certo livello di anidride carbonica nel sangue è necessario per lo scarico di ossigeno dal sangue alle cellule, così come per la dilatazione dei vasi sanguigni e delle vie respiratorie e la regolazione del pH corporeo. (Fonte: "The Oxygen Advantage", di Patrick McKeown, 2015, p.28). Il biossido di carbonio è necessario per assicurare che l'ossigeno che respiri venga consegnato alle tue cellule. Senza sufficiente anidride carbonica nel sistema, il corpo diventa affamato di ossigeno.

Quando il tuo corpo percepisce che è affamato di ossigeno, segnala un eccesso di respirazione e una respirazione della bocca che peggiora la situazione, portando infine a tutti quei problemi di salute, energia e acuità mentale sopra citati.

(Se desideri maggiori informazioni e ricerche su questo argomento, ti consiglio caldamente "The Oxygen Advantage", di Patrick McKeown. Viaggia in tutto il mondo per educare medici, atleti e pazienti su questi errori respiratori e offre un rimedio semplice e una serie di esercizi metterlo in pratica).

Il rimedio

Allora, qual è il rimedio?

Respirazione nasale e respirazione dolce e completa. Respirazione nasale significa solo inspirare ed espirare attraverso il naso. Respirazione dolce e completa significa respirare solo il respiro necessario e consentire al respiro di riempire completamente i polmoni dal basso verso l'alto.

La respirazione nasale è importante per numerose ragioni. Innanzitutto, inspirando e espirando attraverso il naso si scalda e si pulisce l'aria mentre si esce e si cancella i passaggi nasali all'uscita. In secondo luogo, la respirazione nasale stimola la produzione di ossido nitrico, che dilata i vasi sanguigni e le vie respiratorie consentendo un maggior flusso di sangue e ossigeno.

La respirazione nasale limita anche il deflusso di anidride carbonica, quindi si mantiene più CO2 nel sistema. La CO2 stimola la produzione di globuli rossi ed è necessaria per i globuli rossi che trasportano ossigeno per rilasciare ossigeno alle cellule. Il risultato finale è un maggiore apporto di ossigeno a tutto il corpo.

Pratica

Per praticare la respirazione nasale, basta chiudere la bocca mentre si respira. Puoi iniziare a farlo ora mentre stai leggendo.

Puoi esercitarti permettendo al tuo respiro di diventare gentile e pieno posizionando le mani sull'addome e sul petto e notando una leggera espansione dell'addome e poi il petto mentre inspiri. Esercitare una leggera pressione con le mani per incoraggiare il respiro a essere pieno, ma minimo. Questo assicurerà che tu stia respirando profondamente, ma non esagerando.

Una volta che sei a tuo agio a praticare una respirazione nasale dolce, piena e rilassata, provalo mentre stai per andare a dormire. (McKeown ha effettivamente i suoi clienti che chiudono la bocca con le bocche chiuse durante il sonno per riportare il loro corpo alla respirazione nasale.) Infine, provalo mentre si cammina, quindi lavora fino a farlo durante un esercizio più vigoroso. Questo richiederà un po 'di pratica e non dovrebbe essere forzato. Permetti al tuo corpo di acclimatarsi gradualmente alla respirazione nasale attraverso una pratica progressiva costante.

La mia esperienza

Ho imparato per la prima volta questo stile di respirazione nella meditazione di Qigong anni fa, tuttavia, fino a quando non ho letto il libro di McKeown, non sono riuscito ad applicarlo più ampiamente. Di conseguenza, sono stato un over-breather cronico e uno sfiatatoio per anni. Nei miei anni Cinquanta, questo ha portato a problemi di sonno, a bassa energia, più dolori, dolori, tensione e infiammazione nel mio corpo, e difficoltà a riprendere fiato durante l'esercizio. Mi sono accorto di sospirare, sbadigliare e fare molti respiri davvero profondi. Anche il mio metabolismo stava rallentando e mi sentivo più freddo. Questi sono tutti segni di respirazione cronica della bocca e di respiro eccessivo.

Quando inizialmente ho provato a respirare nasale durante l'esercizio, ho dovuto ridurre l'intensità dell'esercizio a circa il 50%. Mi ci sono voluti circa 3 mesi per riaddestrare il mio corpo al respiro nasale a piena intensità. Ci vuole tempo perché il tuo corpo si senta a proprio agio con più diossido di carbonio.

Ora, io respiro nasale tutto il tempo e noto che ho un'energia molto migliore, generalmente dormo meglio, il mio esercizio è più forte e le mie meditazioni sono più profonde. Sono più rilassato e a mio agio per tutto il giorno. La mia testa è più chiara, il mio corpo è più caldo e ho molti meno dolori e dolori.

Vi incoraggio a sperimentare con la respirazione nasale completa, gentile e vedere cosa può fare per voi.

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress