Ci siamo dimenticati di ridere? Impara la tecnica da Osho

Siamo diventati così tecnologicamente avanzati che abbiamo dimenticato le risate. Abbiamo anche dimenticato di ridere di noi stessi e di questo pazzo mondo in cui viviamo.

Osho, il maestro illuminato, ci ha regalato una Meditazione a Risate nel suo famoso libro, Meditazione: l'arte dell'ecstasy. Dice: "Siamo così attaccati alla nostra sofferenza che la risata accade, generalmente, solo come un rilascio di tensione.Raramente, raramente, molto raramente, le risate accadono senza motivo.Non possiamo ridere, non possiamo essere felici, anche nella nostra risata ci è il dolore, ma ridere è così bello, una pulizia così profonda, una purificazione profonda ".

Osho ideò la meditazione ridente. Praticato ogni mattina al risveglio, sarà la tua giornata. Osho dice: "Se ti svegli ridendo, inizierai presto a sentire quanto sia assurda la vita: niente è serio: anche le tue delusioni sono ridicole, persino il tuo dolore è ridicolo, persino tu sei ridicolo".

Ecco la tecnica: quando ti svegli al mattino, prima di aprire gli occhi, allungati come un gatto. Allunga ogni parte del tuo corpo. Goditi lo stretching; goditi la sensazione del tuo corpo che si risveglia, vivo. Dopo tre o quattro minuti di stretching, con gli occhi ancora chiusi, ridi. Per cinque minuti, ridi. All'inizio lo farai, ma presto, il suono del tuo tentativo di ridere provocherà un'autentica risata. Perditi dalle risate. Potrebbero essere necessari diversi giorni prima che tu sia realmente in grado di ottenere questa tecnica. Non siamo abituati a ridere; abbiamo dimenticato la cosa più semplice che potremmo fare. Ma continua a provare; presto sarà spontaneo. E poi, ogni mattina, ti svegli felice!

Un'altra tecnica è ridere da soli quando soli. Questo libro, Risate: La migliore meditazione può aiutarti a iniziare la tua meditazione sulla risata. Quando lo leggi e ti godi le battute, ridi ad alta voce. All'inizio sarà difficile, ma presto vi ritroverete nella gioia delle risate, quindi iniziate con un "he-he-he" morbido. Poi rendilo più forte con una risatina, una risatina, una risatina e infine con una risata a gola piena mentre tu ruggisci con una risata a pancia piena. Continuate per almeno quindici minuti. Quindi FERMATI improvvisamente e vai nel totale silenzio. Ora assorbirai tutta l'energia che c'è dentro di te che è stata generata mentre ridevi. La tua mente diventerà completamente silenziosa, senza pensieri. Questo è quando sei in meditazione.

Osho dice: "Lascia che la tua risata sia la tua unica preghiera, la tua gioia sia la tua unica offerta, ama la vita, ama le piccole cose, non perdere un solo momento, continua ad avere sempre più gioia, e troverai Dio che sta arrivando La mia enfasi è di aumentare la tua allegria, le tue risate, perché questo mondo non è per i miserabili.Questo mondo non è per le persone che sono diventate troppo abituate all'ansia, all'angoscia.Questo mondo appartiene a coloro che vivono momento per momento in completa estasi: l'allegria, la non serietà, il senso dell'umorismo per me sono qualità fondamentali di un essere religioso ". Alla domanda "Qual è il tuo messaggio?" Osho rispose: "Sii uno scherzo a te stesso. Ridi di te stesso, ma impara a ridere. La serietà è un peccato, ed è una malattia." La risata ha una bellezza straordinaria, una leggerezza, ti darà leggerezza e ti darà ali per volare. "

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress