Pensi che la meditazione sia la tortura? Potresti avere ragione

Se sei abbastanza sfortunato da essere un dissidente iraniano, probabilmente conosci la tortura bianca. Conosciuto anche come deprivazione sensoriale, è un brutto pezzo di lavoro.

Non devi causare dolore per rompere qualcuno. Tutto ciò di cui hai bisogno sono occhiali oscurati, cuffie con cancellazione del rumore e tempo. Molto tempo.

Il cervello è eccellente per estrapolare il significato da frammenti di dati. Alcune fossette su carne rossa brillante ti fanno pensare a "fragola". Due punti e una curva sembrano una faccia felice. Un breve odore evoca ricordi, emozioni e azioni.

Ma quando non ci sono dati per trovare significato in …

Bene, quella parte di te è ancora attiva. Cerca ancora il significato nei dati che non ci sono.

Il tuo cervello brama novità, interazione e stimoli. Toglilo via ed è come girare il cervello contro se stesso.

Non ci si abitua. Il tempo lo rende solo peggiore.

Non vorrei farlo nel mio peggior nemico, ammesso che ne avessi uno.

Lo raccomanderei comunque come tecnica di meditazione.

In piccole dosi, la deprivazione sensoriale è uno strumento prezioso per sondare la tua psiche. È rilassante essere lontano da tutto quel rumore e distrazione. Ciò che rende piacevole, al contrario della tortura, è che puoi andartene. Stimolazione e privazione in un ciclo continuo.

Puoi provarlo noleggiando una vasca di galleggiamento per circa un'ora. Galleggi in una soluzione salina, senza suono e niente da vedere. È incredibilmente centrato.

Se vuoi provarlo da solo, tutto ciò di cui hai bisogno è una maschera per gli occhi, cuffie e un po 'di rumore bianco. YouTube ha un sacco di tracce.

Metti da parte un po 'di tempo, chiudi il mondo e vai dentro.

Ciò che fa è interessante. Ho detto che l'istinto del tuo cervello è quello di estrarre il significato da piccoli segnali. Ho anche detto che questo continua ad accadere, anche quando durante la deprivazione sensoriale.

L'esperienza è come sognare. Le immagini casuali lampeggiano davanti ai tuoi occhi. Il tuo cervello fa il meglio che può con i pochi segnali che arrivano. Quello è uno scoiattolo o un camino? Di che colore è … la bicicletta?

Ma non appena ha un'immagine, la scarta e prova qualcos'altro.

Sono rimasto sorpreso da quanto fossero veloci e intense queste allucinazioni. Penso ci siano voluti solo pochi minuti prima che mi immergesse completamente. Poi di nuovo, è difficile misurare il tempo in questo stato.

Questa potrebbe essere una delle tecniche di meditazione più facili, ma non la consiglio ai principianti. Dopotutto, stai giocando con il fuoco qui. È abbastanza sicuro per la maggior parte delle persone – detto questo, sapere come controllare la tua esperienza aiuta.

Capisco perché la gente usa il rumore bianco per addormentarsi però. Una volta che ho iniziato a sognare, era difficile rimanere svegli.

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress