Osho: meditazione dinamica, tarocchi e libertà

Sei un fan di "Osho" Bhagwan Shree Rajneesh?

La prima volta che ho sentito parlare di lui è stato nel 1996, mentre vivevo in una casa di comunità a Venice Beach, in California. Questa multi-colta, sinfonia di caos è stata orchestrata da un prodigio Osho di sei piedi, dai capelli selvaggi, di nome Arhata. Quaranta o sessanta di noi, di tutti i ceti sociali, erano annidati in due case magre, un paio di porte più in giù da Dennis Hopper.

Ogni giovedì, avevamo quello che veniva definito "Let Go!" Quello che ricordo meglio di queste sessioni, oltre ai piatti di frutta esotica o ai tuffi al guacamole in seguito, sono state le meditazioni dinamiche. Arhata era un grande fan di Osho. Questo saggio insegnò che il modo più efficace in cui aveva trovato di entrare nella meditazione profonda era di spingere l'attività fisica al limite. Pertanto, ad ogni "Let Go!" saltavamo, ballavamo e andavamo in convulsione con totale abbandono e libertà. Questo divenne uno spazio sacro e aperto, in cui tutte le energie represse e i residui psicologici raccolti durante la settimana potevano essere rilasciati. Alla fine, quando ti ritrovavi sull'orlo della stanchezza estatica, ti dirigevi verso il pavimento e ti rilassavi totalmente, come in un sonno profondo e cosciente. È paragonato ad alleviare se stessi, dopo averlo tenuto per un periodo piuttosto lungo.

Il mio prossimo incontro con Osho fu qualche anno dopo. Nel 1999, stavo assistendo ad alcuni avvenimenti hippy nella foresta. Per settimane, vengono allestite mini-comunità, con cucine sterili, daycares, circoli commerciali e tutti che mangiano insieme come famiglia, al tramonto. Tutto naturale, ovviamente. Ero stato in tarocchi per alcuni anni e avevo fatto una nuova amica, Adrienne, in uno di questi incontri. Era una donna magra, nera, sui trentacinque anni con una mente aperta. Quando ho visto per la prima volta il suo mazzo di carte, con la saggezza di Osho, mi sono innamorato di loro, immediatamente! Ogni carta tagliata al centro di qualsiasi archetipo rappresentato.

Dopo aver scoperto queste carte, ho iniziato a leggere Osho con passione. I suoi scritti contenevano una saggezza penetrante che mi ha lasciato nuotando in epifanie, di volta in volta. Osho ha rifiutato di usare mezzi termini. Rise casualmente di fronte a tutte le forme di struttura applicate all'arte del risveglio per il fatto che sei stato risvegliato. Ha toccato molti pulsanti caldi. Il sesso è sacro e deve essere goduto al massimo del piacere e della felicità. Abbondanza è il tuo diritto di nascita, più siamo meglio è! Queste due verità sono diventate la sua rovina.

Durante i suoi ultimi anni, è diventato famoso per la stravaganza, l'indulgenza e le voci di sfruttamento. Molte persone, per lo più di diritto cristiano, si unirono negli sforzi per screditare Osho. Stava guadagnando popolarità e temevano che si sarebbe infiltrato nella cultura occidentale con il suo messaggio di libertà. Non posso affermare se Osho vivesse uno stile di vita ESTREMAMENTE sontuoso come un modo per insegnare che è giusto godersi tutto ciò che la Vita ha da offrire in abbondanza, o se era diventato un'altra pia vittima della sindrome egoica autodistruttiva e spirituale . Forse entrambi. Quello che so, è che le sue pratiche meditative, il mazzo di tarocchi basato sui suoi insegnamenti, e i suoi insegnamenti stessi, sono senza dubbio alcuni dei più grandi lavori sulla libertà che abbia mai letto.

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress