Tag: consapevole

Respirazione consapevole: benefici, pratica e meditazioni guidate

mindfulness of breath


consapevolezza del respiro


(Ultimo aggiornamento: 11 dicembre 2018)

Per molti, la consapevolezza inizia con il respiro. Quando pensiamo alla pratica della meditazione e della consapevolezza, l'immagine può venire in mente di stare fermi e concentrarsi sul respiro. Althouth ci sono molte forme di pratica di mindfulness, respirazione consapevole è un posto meraviglioso per iniziare.

Lavorare con il respiro è una delle migliori tecniche per i principianti, ma può essere utile per le persone con qualsiasi esperienza. Il respiro è sempre con noi e fornisce un potente oggetto di consapevolezza per coltivare la chiarezza, l'intuizione e la saggezza.

Buddha Groove

Cos'è la consapevolezza del respiro

Respirazione consapevole è la pratica di sintonizzare completamente con l'esperienza del respiro nel nostro corpo. La consapevolezza non significa solo essere presenti, ma riconoscere veramente la nostra esperienza e vederla chiaramente. Per saperne di più su cosa sia la consapevolezza (e cosa non lo sia), consiglio di leggere il nostro post Cos'è la consapevolezza?

In generale, la consapevolezza del respiro significa stabilire consapevolezza e riconoscimento delle sensazioni fisiche legate alla respirazione. Con ogni inspirazione ed espirazione, portiamo la nostra attenzione all'esperienza presente nel corpo.

"I sentimenti vanno e vengono come nuvole in un cielo ventoso. La respirazione cosciente è la mia ancora. "

-Questo che l'hanh

Forse il luogo più conosciuto in cui il Buddha ha insegnato il respiro è in Anapanasati Sutta. Questo sutta, o discorso, copre la pratica del lavorare con il respiro. È ampio e offre sedici passi per stabilire la consapevolezza del respiro.

La consapevolezza della respirazione è anche inclusa nella prima fondazione della consapevolezza nel Satipatthana Sutta. Come uno dei molti modi per stabilire la consapevolezza nel corpo, le istruzioni nel Satipatthana Sutta sono abbastanza simili a una porzione dell'Anapanasati Sutta.

Benefici di respirazione consapevole

benefici dell'infografica di meditazione "class =" wp-image-10200 "width =" 141 "height =" 507 "srcset =" / wp-content / uploads / 2017/11 / benefits-of-meditation-meditation-285x1024.jpg 285w , /wp-content/uploads/2017/11/benefits-of-meditation-infographic-768x2761.jpg 768w, /wp-content/uploads/2017/11/benefits-of-meditation-infographic-500x1798.jpg 500w, / wp-content / uploads / 2017/11 / benefits-of-meditation-meditation-100x360.jpg 100w, /wp-content/uploads/2017/11/benefits-of-meditation-infographic-862x3099.jpg 862w, / wp- contenuto / upload / 2017/11 / benefits-of-meditation-meditation.jpg 570w "sizes =" (larghezza massima: 141px) 100vw, 141px

Ci sono molti benefici della pratica della meditazione in generale, come sottolineato nel nostro post 29 Vantaggi scientifici della meditazione: cosa ci dice la ricerca. La consapevolezza del respiro è una tecnica utilizzata in molti di questi studi, in quanto è fondamentale, accessibile e incredibilmente utile.

Non abbiamo intenzione di trasformare questo in un intero post su ricerca e benefici, ma vogliamo elencare alcune affermazioni sostenute dalla ricerca. Ecco alcuni benefici di meditare con il respiro:

  1. Aumenta il sistema immunitario (fonte)
  2. Ridurre lo stress (fonte)
  3. Migliora la memoria (fonte)
  4. Coltiva la compassione (fonte)
  5. Lavora con l'obesità (fonte)

Oltre alla ricerca scientifica che supporta questa tecnica di meditazione, è una parte fondamentale del percorso buddista. Possiamo stabilire la presenza mentale in qualsiasi momento nel respiro del corpo, sentendo l'ascesa e la caduta durante la nostra meditazione o giorni. Agisce come una potente pratica autonoma e un aspetto importante della meditazione vipassana, della pratica della gentilezza amorevole, del tonglen e altro ancora.

"Se hai tempo per respirare, hai tempo per meditare."

-ajahn chah

Meditazioni sul respiro guidato

Esistono molti modi per esercitarsi realmente. Qui abbiamo alcune meditazioni guidate che puoi provare a iniziare a lavorare con il respiro. Queste sono tre grandi meditazioni guidate per i principianti.

Respirando nella vita quotidiana

Naturalmente possiamo praticare nella meditazione formale seduta, ma possiamo anche trarre beneficio dal ritorno al momento presente attraverso il respiro nella vita quotidiana. Ho scritto su questa pratica più volte nel mio libro Practicing Mindfulness, ed è un ottimo modo per sviluppare la consapevolezza quotidiana.

Una pratica che amo e scrivo di frequente è la pratica dei trigger di consapevolezza. L'idea è relativamente semplice. Scegli un'attività o un evento che ti capita regolarmente durante la giornata. Può essere il suono di un telefono che squilla, l'atto di cambiare la postura (spostandosi da seduto a in piedi o in piedi o seduto), leggendo un messaggio di posta elettronica o bevendo acqua.

Quando il tuo grilletto arriva nella tua vita, fermati e fai alcuni respiri profondi. Puoi semplicemente inspirare ed espirare profondamente, usare la pratica del respiro del dito dal mio libro, o trovare il tuo modo di essere presente con l'esperienza fisica della respirazione. In questo modo, puoi tornare più e più volte al qui e ora.

Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per ricevere gli aggiornamenti dal nostro blog!


Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress