Tag: gay guided meditation

Cucinare pasti gioiosi salutari con una famiglia esigente: abitudini zen


Di Leo Babauta

Passare da una dieta comoda ma malsana a una di salutare, deliziosa gioia può essere una sfida quando si vive da soli – ma c'è un nuovo livello di sfida se si fa parte di una famiglia.

Il problema: mentre si potrebbe voler cambiare a un nuovo stile di mangiare, i mangiatori schizzinosi (i bambini, ma anche i coniugi) possono non essere d'accordo con il cambiamento.

Chi vuole mangiare kale quando pollo fritto e pizza sono fondamentali? Chi vuole mangiare avena e frutta quando i poptarts e le salsicce sono i soliti cibi della colazione?

Bene, io. E forse tu. Ma come trattiamo una famiglia piena di mangiatori schizzinosi?

Una donna nel mio programma Sea Change mi ha chiesto:

"Ho 2 bambini che sono schizzinosi e un marito che generalmente non ama le verdure e odia davvero avere lo stesso pasto 2 notti di seguito. So che hai una grande famiglia e sono sicuro che c'è qualcuno nella tua famiglia che è pignolo. 😉 In che modo ciò ha influito sul modo in cui tu o tua moglie programmate i pasti? Voglio davvero semplificare la mia lista della spesa e per tutti noi mangiare più sano ".

Quindi … non pretendo di avere tutte le risposte. Abbiamo avuto un po 'di successo qui (con la nostra famiglia di 8), ma ci è voluto un po', e in verità, abbiamo ancora un sacco di mangiatori schizzinosi nella nostra famiglia.

Detto questo, condividerò ciò che ha funzionato per noi:

  1. Cerchiamo di trovare cose che piacciono a tutta la famiglia, che siano sane e gustose. Ciò potrebbe significare i tacos vegetariani, gli spaghetti vegetariani (con spaghetti di grano integrale se possiamo farla franca), le ciotole per sushi, tutto ciò che potrebbero piacere a tutti.
  2. Altre volte, cuciniamo qualcosa di meno sano che vorrebberoe unisciti a loro o cucinaci i nostri pasti (che potremmo far durare per qualche giorno).
  3. Spesso facciamo molto cibo per la cena di famiglia e poi abbiamo gli avanzi per il pranzoe forse un'altra cena o due (come una grande pentola di zuppa o peperoncino). Se a tuo marito non piace la stessa cena due volte di seguito, potrebbe essere disposto a riceverlo di nuovo in pochi giorni.
  4. Parliamo con i bambini e cerchiamo di farli esplorare cibi che non sempre piacciono. Questo non sempre funziona, però. Ma vale la pena una conversazione in corso. Potresti provarlo anche con tuo marito. Aiuta a cucinare le verdure in modi diversi che le rendono più gustose, solo per farle aprire. Ad esempio, se a loro non piace il cavolo, potrebbero godere di patatine fritte di cavolo (condite con olio d'oliva a croccante, con condimenti).
  5. A volte cuciniamo un piatto che ha qualcosa che a uno dei bambini non piace (funghi, per esempio), ma cuciniamo i funghi sul lato e permettiamo loro di lasciare fuori i funghi. Questo può complicarsi ma a volte non è troppo difficile.
  6. Se a qualcuno non piace la cena, possono semplicemente averne un po ' e poi si fanno un panino PB & J o formaggio grigliato o qualcosa del genere. I nostri bambini possono cucinare cose semplici per loro stessi.
  7. Alla fine, coinvolgiamo tutti nella pianificazione del pasto. Tutti cercano idee pasto online. Vota su cosa mangiare. Prendi un pasto a settimana per cucinare da solo. Se lo cucinano, probabilmente lo mangeranno!

Non devi fare tutto questo, ma potrebbero esserci un paio di idee che funzionano per te.

Alla fine, abbraccia la filosofia Zen Habits di un cambiamento piccolo e graduale. Non devi fare tutto questo durante la notte. Ma c'è anche la filosofia di Zen Habits di amare il cambiamento che stai creando – come puoi dimostrare loro che questo è un gioioso cambiamento di delizioso nutrimento?

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress