Tag: guided meditation mother gofness

Paradigmi sconvolgenti: espandersi oltre ciò che crediamo sia possibile

The Way of Nourishment: The Art of Heal From The Inside Out


The Way of Nourishment: L'arte di guarire dall'interno

Quando navighiamo soglie transitorie e ci espandiamo oltre la nostra porta percepita di ciò che è possibile, è normale che emergano le nostre paure più profonde e le ferite del cuore.

Quando iniziamo ad andare oltre il vecchio paradigma del nostro condizionamento, è naturale contrarsi e tornare indietro verso ciò che era noto e familiare.

In questi momenti, potremmo volerci addormentare attraverso abitudini che potrebbero non sentirsi più favorevoli e nutrienti.

Abbracciando la grandezza della nostra luce

Le nostre abitudini e modelli avvincenti sono indicativi di vergogna e indegnità archiviate ancora presenti nel nostro sistema che diffidano dello stato di grazia, facilità, amore, piacere e libertà che è il nostro naturale diritto di nascita.

Queste parti ferite di noi stessi sorgono per tenerci al sicuro. E ci isolano da ulteriori dolori, ferite e annientamenti.

C'è la sensazione di voler diluire la nostra essenza primordiale e l'incredibile forza della nostra vera natura perché abbiamo paura della grandezza della nostra luce e brillantezza.

In questi momenti, come puoi iniziare a rendere più consapevoli gli impulsi subconsci che sono minacciati dalla tua espansione?

Una pratica per integrare gli impulsi subcoscienti

Come pratica, puoi trasferire la tua consapevolezza alle sensazioni e all'esperienza dei tuoi corpi e notare:

Sono nel mio corpo e collegato a me stesso in questo momento? "" Posso davvero sentirmi in questo momento?

Se noti che stai sperimentando la disconnessione, puoi prendere un momento per andare verso l'esperienza della tua incarnazione e la forza radicata della tua presenza fisica?

Una volta che ti muovi verso l'esperienza della tua incarnazione, puoi sentire il sentimento di livello più profondo o il bisogno di base che è presente e desideroso di essere raggiunto.

La scelta che viene con la sintonia

Attraverso questo più profondo ascolto e pratica di sintonizzazione, abbiamo accesso a un punto di scelta.

  1. Possiamo permetterci di essere dirottati dalle nostre paure e aspetti feriti di base.
  2. Oppure possiamo autorizzarci a rivolgerci verso e calmare la parte di noi che si sente minacciata.

Noi rallentiamo in una presenza incarnata e assistiamo, ascoltando con tutta la forza della nostra amorevole consapevolezza il grido del bisogno di fondo che ha sempre desiderato essere visto, amato e pienamente incontrato.

Siamo in sintonia, onoriamo e ci prendiamo cura di noi stessi nel modo che abbiamo sempre desiderato. Ci impegniamo a essere genitore, amante e amico che non abbiamo mai avuto.

Presentarsi per noi stessi

Riconosciamo che mentre ci mostriamo profondamente per noi stessi, l'universo si eleva per incontrarci nei modi più spettacolari, ispiranti e magici.

Non stiamo più operando nell'illusione che dobbiamo lottare per essere profondamente soddisfatti e attualizzare i nostri sogni e desideri più grandi.

Lo riconosciamo mentre dedichiamo tutto il nostro sé a onorare e nutrire i pozzi del nostro serbatoio interiore, magnetizziamo naturalmente l'unione energetica e reciproca per la risonanza dell'integrità incarnata su cui stiamo vibrando.

Mi piacerebbe sapere quali sono le pratiche che ti supportano nel sentirti più dotato di risorse e connesso a te stesso mentre navighi nella transizione e cresci oltre la tua versione percepita di ciò che è possibile?

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress