Tag: guided zazen meditation

Contrastare il pregiudizio della negatività – Melli O'Brien

Contrastare il pregiudizio della negatività - Melli O'Brien


Immagina di fare una presentazione al lavoro e poi tutti i membri del tuo team devono darti un feedback. Se cinque di queste persone si complimentano con il tuo lavoro e una persona lo critica che ricorderai più tardi? Quale potrebbe tenerti sveglio la notte a rimuginare su di esso?

La critica viene evidenziata nella nostra mente a causa di ciò che è noto come pregiudizio della negatività.

Perché le nostre menti evidenziano il negativo?

Questo pregiudizio verso il negativo è completamente normale. Mentre la mente umana si evolveva negli ultimi 150-200.000 anni, era di vitale importanza imparare da esperienze negative in modo da poter superare i predatori ed evitare pericoli. Così ora la mente registra le esperienze negative molto rapidamente e le evidenzia e le memorizza nella memoria. Questo ci ha aiutato a ricordare come evitare potenziali minacce future.

D'altra parte, le esperienze positive non si registrano allo stesso modo. Devono essere tenuti in consapevolezza per un po 'di tempo prima che vengano memorizzati nella nostra memoria.

Il problema con il nostro pregiudizio verso il negativo

Non viviamo in un mondo in cui ci sono minacce e pericoli costanti come le migliaia di anni passati, ma il nostro cervello funziona ancora allo stesso modo. Il problema con il pregiudizio di negatività per noi in questi giorni è che a lungo termine possiamo sviluppare una crescente tendenza ad essere pessimisti, stressati e negativi. Possiamo diventare sensibili a turbamenti e lamentele e risentimenti. Può anche abbattere la nostra fiducia e offuscare davvero la nostra capacità di vedere le cose chiaramente.

Il neuropsicologo e scrittore Rick Hanson usa spesso la metafora per cui le esperienze positive sono come teflon per la mente – scivolano via – mentre le esperienze negative sono come il velcro. Questa è una grande metafora per capire come le esperienze negative "appiccicose" possono essere nella mente.

Come il mio pregiudizio di negatività ha quasi deragliato il mio sogno

Ricordo vividamente un'esperienza inquietante che ho avuto grazie a questo pregiudizio della negatività. È stato un paio di anni fa quando ho tenuto il Mindfulness Summit. Il Summit è diventato la più grande conferenza di consapevolezza al mondo a cui hanno partecipato oltre 250.000 persone online. Era un progetto no-profit che mirava a rendere la consapevolezza più diffusa. L'evento ha raccolto circa un milione di dollari per le organizzazioni di beneficenza basate sulla consapevolezza in tutto il mondo. E 'stato un grande sogno e qualcosa di cui ero davvero appassionato.

Ora, anche se è stata una missione meravigliosa, ero molto nervoso perché era il mio lavoro intervistare alcuni dei più stimati insegnanti di mindfulness, neuroscienziati e ricercatori del mondo.

Non avevo mai intervistato nessuno e mettermi davanti a 250k persone non è stato facile per me. Ero naturalmente nervoso perché non avevo mai fatto nulla di simile prima, ma per peggiorare le cose, durante i primi due giorni del Summit, alcune persone sono entrate nei forum e hanno iniziato a scrivere alcuni commenti offensivi davvero cattivi (questo a volte è noto come "fiammeggiante"). È stato difficile per me vedere quei commenti – in effetti, mi sentivo come se mi stessi umiliando pubblicamente. Alcuni dei commenti erano veramente orribili. Mi sentivo male. Volevo solo che il mondo mi inghiottisse intero!

Sarebbe stato molto facile lasciare che quei commenti danneggino la mia fiducia nel fatto che potrei continuare con il Summit ma alla fine mi sono sobrio fino al buco mentale che stavo calando e ho capito di essere stato influenzato dal pregiudizio della negatività.

Avevo completamente trascurato i molti commenti positivi che stavo ricevendo – in effetti, il mio socio in affari doveva farmi notare che oltre ai commenti negativi, c'erano anche molti commenti positivi sul forum. Alcuni di questi commenti provenivano anche da persone che mi sostenevano in altri modi, rispondendo positivamente ai critici con commenti ancora più gentili e di supporto. Sorprendentemente, mi era sfuggito il fatto che il 95% dei commenti fosse effettivamente buono – che il 5% dei feedback sconvolgenti era diventato tutto ciò che riuscivo a vedere!

Mentre il Summit andava avanti, il feedback divenne ancora più positivo nel complesso e i "flamers" se ne andarono. In effetti, molte persone hanno condiviso storie e feedback in tutto il Summit che è stato incredibilmente commovente.

Da allora in poi ho fatto in modo che passassi del tempo a leggere anche il feedback positivo, in modo da poter vedere le cose più chiaramente. È stata una realizzazione importante per me sapere che il pregiudizio della negatività stava distorcendo la mia percezione della realtà – mi stava solo facendo notare il piccolo numero di cose che erano spiacevoli.

Come contrastare il tuo pregiudizio di negatività

Puoi vedere come questo pregiudizio della negatività possa creare un sacco di turbolenze interiori. Possiamo facilmente iniziare a sentire che noi, il nostro partner o le nostre vite non siamo abbastanza bravi quando riflettiamo su ciò che non sta andando bene e il negativo. Potete vedere come possiamo gradualmente diventare afflitti da negatività, risentimenti e amarezza.

Quindi, come possiamo contrastare questo pregiudizio della negatività? Come possiamo iniziare a vedere la vita in modo più equilibrato? Ecco le grandi notizie. Nel corso del tempo, con un po 'di pratica, possiamo cambiare il pregiudizio della negatività e persino ricablare completamente il nostro cervello per vedere le cose in modo più equilibrato – come potrebbe dire un neuroscienziato, "i neuroni che si accendono insieme, legano insieme". In altre parole, più tempo dedichi all'allenamento del tuo cervello a prendere il bene, più diventa e radicato modo di essere.

Prendendo il buono: un processo in tre fasi da utilizzare quotidianamente

Rick Hanson ha una tecnica meravigliosa che mi piacerebbe condividere che possa aiutarti a rimodellare i percorsi neuronali del tuo cervello. Ti aiuterà a permettere alle tue emozioni positive di affondare e bilanciare il tuo pregiudizio di negatività.

La tecnica ha tre fasi fondamentali. Per prima cosa ci consiglia di cerca deliberatamente buone esperienze ogni giorno. Possono essere semplici, come apprezzare la bellezza nel tuo giardino, godersi una bella tazza di tè o caffè o sentire il sole sulla tua pelle. Quindi tu vuoi deliberatamente coltivare questi momenti di prenderti bene nella tua vita. Questo ti aiuta ad attivare il tuo cervello e ad iniziare il processo di assunzione del bene.

In secondo luogo, vuoi farlo allora arricchire l'esperienza. Per farlo, resta con la buona esperienza per almeno cinque secondi. Apri alle sensazioni del corpo, ai sentimenti e tutto ciò che sta accadendo nel momento. Bevi pienamente la buona esperienza, lasciandola riempire la mente e il corpo e aumentare di intensità.

Mentre lo fai, l'esperienza passerà dal tuo breve periodo alla tua memoria a lungo termine, che è importante per ricablare il tuo cervello per assorbire più bene. Questo potrebbe richiedere un po 'di tempo, perché vuoi davvero connetterti con questi sentimenti. Lascia che l'esperienza affondi nel tuo essere mentre ti impegni veramente. Senti la gioia mentre apprezzi e assapora l'esperienza dentro di te.

Il terzo passo è quindi assorbire l'esperienza. Lascia che l'esperienza affondi davvero. Imposta l'intenzione di farla sentire parte di te e portarla con te nella memoria.

Questa tecnica può essere utilizzata per aiutarti ad apprezzare veramente e ad apprezzare i momenti positivi della tua vita. Più prendiamo nel bene, più possiamo vedere e sperimentare la vita in modo più equilibrato. Non ignoriamo le esperienze negative e non impediremo che accadano cose cattive perché sono una parte naturale della vita … ma possiamo prendere il controllo di come le percepiamo in modo da non essere sopraffatti da quel pregiudizio della negatività.

Quindi oggi e per il resto di questa settimana, vedi se riesci a concentrarti sul prendere il bene in questo modo. Prendendo un momento per considerare ora … Quali sono alcuni aspetti positivi nella tua vita quotidiana che di solito non noti? Che cosa è bello che puoi apprezzare, apprezzare e assaporare mentre cammini nei tuoi giorni?

Man mano che coltivi questa capacità di assorbire il bene, noterai uno spostamento delle tue percezioni verso una visione più positiva della vita. Probabilmente sperimenterai anche una nuova leggerezza del cuore e della mente e un po 'più di gioia e meraviglia che scorre nelle tue giornate.

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress