Tag: meditazione dvd guidata

Come prepararsi per la meditazione: 9 modi per fondarti

Come prepararsi per la meditazione: 9 modi per fondarti


le radici dell'albero brillano

Sai come prepararti per la meditazione? Ci è stato detto di radicarci, ma hai mai pensato a cosa significa in realtà?

"Senti le tue radici crescere nel terreno."

"Sentiti pesante nel tuo bacino."

"Affondare nel supporto sotto il tuo corpo."

Tutte queste istruzioni hanno un senso.

La messa a terra è un'istruzione basilare e comune quando si inizia una pratica di meditazione, ma per molte persone, soprattutto scientifiche, non ha senso.

Dopo tutto, se ti senti o meno "radicato", le leggi di gravità ti assicurano di essere in contatto con la terra. Non c'è più o meno gravità a seconda di come ti senti quel giorno.

Quindi, che cosa è radicato e perché è così importante?

La messa a terra ti prepara alla meditazione

Il radicamento è un termine metaforico per calmare la mente e prendere consapevolezza del momento presente. Può essere diviso in 2 grandi categorie: connettersi con la terra e collegarsi con il proprio corpo. In entrambi i casi, l'uso di tecniche e visualizzazioni pratiche per rendere queste connessioni aiuta a prepararsi alla meditazione.

In genere, collegarti alla terra significa che diventi consapevole della forza di gravità sul tuo corpo, la spinta verso il basso che ti impedisce di volare nello spazio. Sei letteralmente a terra.

Istruzioni comuni per connettersi con la terra sono:

  • Notare eventuali squilibri del peso del corpo da sinistra a destra, avanti e indietro e renderli uniformi. Se sei inclinato in una direzione, se ti sembra di cadere. Bilanciare il tuo corpo rende la tua base ampia e regolare; è più stabile.
  • Rilascia qualsiasi durezza nei muscoli in modo che i tessuti del tuo corpo siano morbidi e si pieghino alla superficie sottostante. I muscoli duri impediscono al tuo corpo di raggiungere completamente il suo supporto. E poiché sono così tesi, danno poco feedback sulla superficie sottostante. Ammorbidire i muscoli crea una base più piena e dà la sensazione di essere piantati.
  • Rilascia il tuo psoas per rendere la posizione seduta facile e comoda. Questa istruzione è comune nelle sessioni di meditazione yoga. In molte persone, lo psoas è stretto e può causare una sensazione "avvincente", come se avessi bisogno di tenerti in piedi. Rilasciando lo psoas, sedersi si sente più facile. Dà la sensazione che la terra ti stia appoggiando al posto dei tuoi muscoli.
  • Visualizza le radici che crescono nella terra. Ciò crea una connessione energetica con la terra, particolarmente importante per le persone orientate all'energia.

La seconda categoria di basi è quella di connettersi al proprio corpo per diventare incarnato.

Quando vivi nei tuoi pensieri, raramente sei nel momento presente. I pensieri ti portano al passato o al futuro. Rendono il tuo arioso.

Il tuo corpo è molto diverso perché vive nel presente. Può solo provare sensazioni che stanno accadendo in questo momento. Ad esempio, la tua mente può immaginare un odore passato o futuro, ma il tuo corpo può solo odorare qualcosa che esiste ora.

Poiché il tuo corpo vive nel presente, prendere coscienza del tuo corpo ti connette con il presente. Questo è molto calmante per il sistema nervoso. Calma la tua mente e rende più facile meditare. Le istruzioni comuni per connettersi con il tuo corpo includono:

  • Diventa consapevole dei tuoi piedi, bacino o schiena.
  • Osserva le sensazioni del tuo corpo.
  • Diventa consapevole del tuo respiro.

Quindi, radicando te stesso, rendi più facile la postura, calma il tuo sistema nervoso e entri negli attuali ingredienti del momento-3 che rendono la tua meditazione molto più facile.

9 modi per fondarti

Ci sono molte diverse istruzioni di messa a terra, a seconda del tipo di meditazione che stai facendo. Se vuoi sperimentare con la messa a terra, questi sono buoni modi per iniziare. Scegli un'istruzione dalla lista e seguila per 3 – 5 minuti all'inizio della tua pratica.

  1. Porta consapevolezza alla parte inferiore del corpo – il bacino o i piedi
  2. Porta consapevolezza alla parte posteriore del corpo
  3. Concentrati sulla tua espirazione
  4. Notare le sensazioni di supporto al di sotto del corpo: il terreno, il cuscino o la sedia
  5. Notate le sensazioni nel vostro corpo: ciò che odori, udite, sentite, gustate o vedete
  6. Visualizza le radici che crescono dalla base del tuo corpo alla terra
  7. Senti le spirali energetiche che si muovono lungo la spina dorsale fino al centro della terra
  8. Diventa consapevole della pesantezza della base del tuo corpo e da quello, senti il ​​sollevamento della colonna vertebrale verso l'alto
  9. Chant dal tuo ventre, utilizzando suoni profondi e vibranti

In qualsiasi pratica di meditazione, è utile avere strumenti che lo rendano più facile. Toglierti sul cuscino significa che potresti lottare per iniziare a meditare o se hai già iniziato a lottare per continuare. Ma prendendo un momento per radicarti, per prepararti alla tua pratica, il tuo corpo e la tua mente sono pronti. Avrai meno problemi e la tua pratica andrà più agevolmente.

Se ti è piaciuto questo post, adorerai l'articolo di Julia La guida di Meditating di Stressed Out alla meditazione

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress