Tag: meditazione guidata angelica

In che modo la meditazione consapevole influisce sul tuo cervello –

Mindfulness and Brain


Mindfulness and Brain

Mindfulness and Brain

Come è possibile apportare cambiamenti al nostro cervello? Invece di andare online o giocare a un altro gioco sul telefono, prova a calmare la mente.

Non è possibile all'istante!

Tuttavia, cerca di prestare attenzione ai tuoi pensieri e di rimanere passivo senza reagire.

La ricerca nel corso degli anni dimostra che solo pochi minuti di meditazione possono fare una grande differenza. Esaminiamo come.

Che cos'è la meditazione?

La meditazione è una forma attiva di allenamento del cervello. Questo allenamento mentale attiva una maggiore consapevolezza della mente. Esistono vari programmi di meditazione prescritti dagli esperti per affrontarlo in diversi modi.

Uno studio di revisione condotto da Madhav Goyal di John Hopkins ha esaminato la relazione tra la meditazione della consapevolezza e il suo effetto sul cervello. Questa ricerca lo ha dimostrato "La meditazione non è un proiettile magico per la depressione, come nessun trattamento lo è, ma è uno degli strumenti che possono aiutare a gestire i sintomi".

Un'altra prova ha collegato la pratica della consapevolezza ai miglioramenti in molte parti del cervello.

I ricercatori suggeriscono che la consapevolezza può influenzare la produzione di sostanze chimiche che cambiano il nostro umore. In effetti, ci sono prove per dimostrare le connessioni tra le diverse regioni del cervello che cambiano quando siamo consapevoli.

“La consapevolezza è una sorta di esercizio mentale per il tuo cervello. Basato sulla meditazione, ti aiuta a concentrarti sul momento presente. ", afferma Meena Joshi, esperta di Mindfulness per Bupa UK.

Tecnica e vantaggi

La meditazione consapevole richiede un'attenzione focalizzata su una cosa specifica. Questo oggetto di messa a fuoco potrebbe essere qualsiasi cosa: potrebbe essere il tuo respiro, una sensazione nel tuo corpo o un oggetto particolare al di fuori di te. La meditazione consapevole si concentra su un punto e riporta continuamente la tua attenzione su quel punto focale quando si allontana.

Uno studio intrigante condotto dall'Università di Yale ha dimostrato che la meditazione riduce l'attività nel cervello "Me Center". Ciò implica che la mente che medita ampiamente non pensa a se stessa. Trascende oltre questo regno. La meditazione mindfulness riduce l'attività nella rete in modalità predefinita (DMN) o nella rete cerebrale responsabile dei pensieri vaganti e autoreferenziali.

Essere tristi o pensierosi o lunatici è in genere associato a preoccuparsi del passato e del futuro, l'obiettivo finale della meditazione è prevenire questo. Diversi studi hanno dimostrato che la meditazione è un tranquillante naturale efficace.

Per lo sviluppo del cervello dei bambini, i risultati della meditazione consapevole sono ancora più promettenti. Per far fronte agli stress moderni, molte scuole hanno introdotto yoga e meditazione nel loro curriculum.

Numerosi studi hanno confermato i benefici cognitivi ed emotivi della meditazione sui bambini in età scolare e sugli adulti. Alcuni dei benefici della meditazione includono:

  • Focus migliore
  • Meno ansia
  • Più creatività
  • Più compassione
  • Migliore memoria
  • Meno stress &
  • Più materia grigia (associata a energia e intelligenza)

In effetti, un sotto-genere di meditazione, chiamato Mindfulness-Based Stress Reduction (MBSR), sviluppato da Jon Kabat-Zinn al Center for Mindfulness dell'Università del Massachusetts mira a ridurre il livello di stress di una persona, fisicamente e mentalmente. Gli studi hanno dimostrato la sua efficacia nel ridurre l'ansia anche anni dopo il corso iniziale di 8 settimane.

Benefici della meditazione consapevole

Negli ultimi anni, l'attenzione del pubblico è aumentata vertiginosamente sulla meditazione consapevole.

Mindful Based Stress Reduction (MBSR) porta a cambiamenti in tempo reale nelle regioni del cervello che coinvolgono attenzione e sollievo dai sintomi di ansia sociale, secondo la ricerca del team dell'Università di Stanford. Pertanto, anche le persone con disturbo d'ansia sociale possono trarne beneficio.

  • Studi ben progettati hanno mostrato benefici per i pazienti con depressione, dolore cronico e ansia impegnati in un programma di meditazione di consapevolezza, con effetti simili ad altri trattamenti esistenti. La ricerca ha anche mostrato i benefici della meditazione sulla consapevolezza su una serie di condizioni sia fisiche che mentali, tra cui la sindrome dell'intestino irritabile, la fibromialgia, la psoriasi, l'ansia, la depressione e il disturbo post traumatico da stress.
  • Con ulteriori studi, i ricercatori hanno concluso che la mente umana è un organo molto complesso e che la consapevolezza provoca cambiamenti reali nel cervello.

Questi cambiamenti sono sia semplici che molto complicati e quella consapevolezza ci sta aiutando a cambiare le nostre menti in meglio. Poiché la mente e il corpo lavorano all'unisono, ci sono molti altri modi inaspettati che possiamo aspettarci i risultati secondo gli stimoli.

Gli esperti di mindfulness hanno riferito di provare meno dolore rispetto alle persone che non praticavano la mindfulness. Non attingendo ai ricordi del dolore, gli esperti sono stati in grado di provare meno dolore.

  • Un altro vantaggio significativo della meditazione è stata una migliore conservazione del cervello. Uno studio molto interessante dell'UCLA ha sottolineato i benefici della meditazione. I meditatori che avevano praticato la meditazione per vent'anni o più avevano un cervello meglio conservato e anche il volume della materia grigia era significativamente più alto. Anche la perdita di cervello che si verifica con un'età prolungata è minore in essi.

Secondo Scientific American Journal, “Gli effetti della consapevolezza sono stati grandi vederlo allontanarsi dall'essere una cosa spirituale verso un'adeguata scienza e prove cliniche, poiché lo stress è un problema enorme e ha un impatto enorme sulla salute di molte persone. Essere in grado di prenderci del tempo e focalizzare la nostra mente è sempre più importante. "

Le connotazioni quasi spirituali della meditazione hanno finora impedito alla consapevolezza di essere salutata come antidoto a questo frenetico caos della New Age. La consapevolezza è arrivata e in pochi anni potrebbe diventare parte delle nostre faccende mondane come fare il bagno o dormire.

Collaboratore Bio – L'articolo è presentato dall'ospedale Sharda. Sharda Hospital è uno dei più grandi ospedali di super specialità nella regione della capitale nazionale di Delhi (NCR).

Facebook

cinguettio

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress