Tag: meditazione guidata brian weiss

La profonda incertezza del lavoro significativo: abitudini zen


Di Leo Babauta

Un uomo che conosco voleva creare un'organizzazione senza scopo di lucro che avrebbe aiutato a dare alle persone una voce che non ha quella voce nella nostra società.

Si sentiva molto bene riguardo a questo problema e sapeva che questo avrebbe avuto un grande impatto sulle persone a cui teneva molto.

Ma continuava a rimandare a partire.

Era come un milione di altri che vogliono fare un lavoro significativo: scrivere un libro, combattere per coloro che sono impotenti, creare una startup, codificare un'app per telefoni che potrebbe cambiare la vita, fare volontariato in beneficenza, lanciare un'attività che ha un cuore. Abbiamo rimandato questo lavoro a causa della profonda incertezza.

Quest'uomo, come molti di voi, non era sicuro di poterlo fare. Non era sicuro di come farlo. Era preoccupato che la gente lo giudicasse, preoccupato per quello che potevano dire. Non sapeva quale strada prendere, fu sopraffatto da quanto c'era da fare, scoraggiato dal fatto che doveva ricominciare da capo.

Questi sono solo un piccolo sottoinsieme del dubbio, della paura e dell'incertezza che affrontiamo quando pensiamo di fare qualcosa di significativo.

Quindi quest'uomo ha fatto una lista. Tutto ciò che doveva fare. Scelse la prima cosa sulla lista e si disse che lo avrebbe fatto domani.

Domani è arrivato, e si è scoperto che aveva bisogno di organizzare tutti i file sul suo computer. Oh, e pulisci la sua scrivania e anche la sua camera da letto e la cucina. Una volta che queste cose fossero state fatte, sarebbe stato tutto chiaro.

Ha iniziato il giorno successivo, ma si chiedeva se stesse usando gli strumenti giusti. Ha fatto una ricerca e ha trascorso la giornata alla ricerca degli strumenti migliori per ciò che doveva fare. Ciò portò a molte altre ricerche, così che non si sentì in procinto di procrastinare.

La ricerca sugli strumenti lo portò a ricercare un sacco di altre cose, e si sentì bene a fare questa ricerca. Trascorse settimane nella fase di ricerca – non affrontando le cose sulla sua lista ma solo leggendo, cercando e prendendo appunti. Si disse che stava facendo il lavoro significativo.

Decise che aveva bisogno di tornare a quel primo compito nella sua lista, così si disse di farlo domani. Domani arrivò, ma decise di controllare prima la sua e-mail, per vedere se c'era qualcosa di importante nella sua casella di posta. Ha anche risposto ai messaggi, controllato alcuni siti Web di notizie, ha risposto ad alcune e-mail, ha iniziato a organizzare tutte le cose che doveva fare e ha pagato alcune bollette. È durato diversi giorni. Se avesse chiarito tutte queste cose, poi sarebbe pronto a lavorare senza fini di lucro.

Puoi vedere dove sta andando. Ha trovato molte ragioni per non fare realmente il lavoro significativo. A quel punto si sentiva sempre peggio di se stesso.

Ma le persone che voleva servire sono quelle che hanno continuato a soffrire. Lui stesso era in una vita piuttosto confortevole, a parte l'angoscia di non agire. Ma quelli che voleva aiutare erano ancora sofferenti, perché non poteva affrontare l'incertezza.

La storia non è ancora finita. Sta ancora evitando l'incertezza … ma è possibile che si girerà e lo affronterà. Esercitatevi con essa con piena consapevolezza. Sii assolutamente coraggioso e presente con esso. E poi inizia ad aprirsi ad esso, lasciandolo trasformare come un fuoco che trasforma il metallo. All'inizio è difficile, ma può rilassarsi e innamorarsene.

La chiave è di aprirsi alla profonda incertezza del lavoro significativo. Riconoscilo come una componente necessaria di quel lavoro, non qualcosa da temere o odiare o evitare, ma abbracciato e amato. È come l'incertezza dell'innamoramento – quanto sarebbe noiosa una relazione senza l'incertezza di quell'incertezza? Possiamo imparare a riconoscere l'incertezza del nostro lavoro significativo come il brivido dell'esplorazione, l'innamoramento, l'avventura, l'apprendimento, la creazione, il gioco o il servizio a coloro che amiamo.

Dedicare noi stessi a coloro che amiamo ci aiuta ad aprirci all'incertezza, a rilassarci, perché permettiamo alle nostre menti di aprirsi oltre la piccolezza della nostra preoccupazione personale. Vediamo che c'è di più in questo che non preoccuparsi del proprio benessere e rendersi conto che i momenti più significativi della nostra vita sono stati raggiunti con disagio, e questa non è stata una coincidenza – l'incertezza e il disagio sono una componente necessaria per fare qualcosa di significativo.

Possiamo allenarci in questo. Con amore.

Questo è l'allenamento che sto svolgendo personalmente e che aiuta più di un centinaio di tirocinanti nel mio Fearless Training Program. La profonda incertezza del lavoro significativo. È il posto migliore dove allenarsi, perché la tua trasformazione può aiutarti a fare il lavoro che ha un impatto su migliaia di altri.

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress