Tag: meditazione guidata con i cristalli

Non aspettare per vivere – Melli O'Brien

Non aspettare per vivere - Melli O'Brien


Lorena, affettuosamente conosciuta come Rainy

Quando avevo 20 anni che lavoravo in case di cura, mi sono avvicinato molto a uno dei residenti che aveva circa 90 anni, la Lorena. Mi diceva spesso: "Goditi ogni momento. Passa in un batter d'occhio ".

Ha anche condiviso con me il proprio dispiacere di aver vissuto così tanto della sua vita fissata sul futuro, la prossima cosa, il grande obiettivo, il momento in cui alla fine si sarebbero uniti tutti. Mi ha esortato a non commettere lo stesso errore. Le sue storie mi ricordano sempre questo breve passaggio che spesso leggo nei miei ritiri in questi giorni …

"Prima stavo morendo dalla voglia di finire le superiori e iniziare l'università,
E poi stavo morendo dalla voglia di finire l'università e iniziare a lavorare,
E poi morivo dalla voglia di sposarmi e avere figli,
E poi stavo morendo perché i miei figli diventassero abbastanza grandi per la scuola, così da poter tornare al lavoro,
E poi stavo morendo dalla voglia di andare in pensione,
E ora sto morendo … e all'improvviso mi rendo conto di aver dimenticato di vivere. "

Dimenticare di vivere. È una mentalità facile farsi prendere. Sempre lì, mai completamente qui. È l'idea che il futuro è dove si trova la felicità. Non qui. Non adesso. Non questo. Dobbiamo prima risolvere tutto, raggiungere il nostro potenziale, realizzare le nostre speranze, completare le nostre liste di cose da fare, risolvere i problemi, guarire le ferite, "lavorare fuori tutto". Dobbiamo trovare quella persona speciale, ottenere il grande sogno, pagare il mutuo, risolvere i nostri difetti, ripulire il nostro casino.

Quindi corriamo e ci precipitiamo e ci aggiustiamo e lottiamo e aspettiamo. Aspettiamo il futuro. Per un momento "migliore" La prossima cosa E nell'attesa trascuriamo il fatto che la nostra vita sta accadendo, attimo dopo attimo …. Spesso ci passa accanto solo per metà vissuta.

Quando cerchiamo sempre di arrivare da qualche parte e qualcos'altro, non arriviamo mai completamente dove siamo. Ci dimentichiamo di vivere.

Vivere pienamente attraverso l'arte della non-attesa

C'è un modo più appassionato, pacifico e gioioso di vivere e amare e cioè di rinunciare alla mentalità dell'attesa per vivere.

Non aspettare invece, può essere un modo di essere. Un modo di vivere ogni giorno e ogni momento come se fosse davvero importante. È un invito a entrare pienamente nella vita. Da non perdere questo giorno o questo momento in attesa che arrivi il prossimo.

L'energia dell'attesa può farci intrappolare nelle nostre teste agganciati ai desideri che vogliamo essere riempiti, ai piani che vogliamo eseguire e ai sogni che crediamo di dover realizzare.

Non aspettare non significa rinunciare ai nostri sogni, ma piuttosto portare il nostro focus primario a come incontriamo il momento di svolgimento. Ci impegniamo pienamente nel viaggio invece di aspettare di arrivare a destinazione.

Ballando con il flusso

Il momento presente potrebbe essere descritto come il flusso della vita. È lo spazio in cui si svolge tutta la tua vita. La tua vera casa. Quando impariamo a smettere di appoggiarci alla prossima esperienza – desiderando e aspettando un risultato particolare, siamo finalmente liberi di conoscere e sperimentare pienamente la vita e questo momento.

La non attesa comporta una consapevolezza rilassata, calda e accogliente. Invece di aggrapparsi lascia che le cose siano. Non nega o respinge nulla. Permette al flusso della vita di venire verso di noi e noi rispondiamo ad esso momento per momento. Balliamo con il flusso della vita. In questo modo sviluppiamo una connessione abile e amorevole con la realtà.

Ascolta, la vita umana è sempre un po 'confusa. Ci sarà sempre un altro problema da risolvere, l'obiettivo da raggiungere, il disordine da pulire, la ferita da guarire. Se si ottiene tutto insieme, qualcosa di solito cade di nuovo di nuovo nel momento successivo. Se ottieni quello che vuoi, presto sorgerà un altro desiderio. È solo il modo di essere umani.

Potresti sentire di non poter vivere pienamente fino a quando non riesci a mettere tutto insieme, risolverlo o risolverlo – ma puoi farlo. È solo una scelta … non aspettare. Per essere all'altezza di tutto ciò con il meglio di quello che sei. Vivere nella bellezza disordinata, misteriosa e selvaggia di tutto questo.

La non attesa ci consente di mostrarci e partecipare pienamente allo sviluppo delle nostre vite preziose mentre noi li abbiamo per vivere.

Quando il sole tramonta questo pomeriggio sarà un altro giorno della tua vita andato. Non rimanere bloccato in attesa di qualcos'altro o qualcosa di più in futuro. Non lasciarlo scivolare da solo aver vissuto. Non aspettare Essere presenti. Questo è.

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress