Tag: meditazione guidata durante il sonno e distesi you t

Vasta mente: 3 modi per aprire oltre l'auto-interesse della nostra piccola mente: abitudini zen


Di Leo Babauta

Il più delle volte, siamo coinvolti in quella che può essere chiamata "piccola mente": il piccolo mondo di auto-interesse, di voler ottenere ciò che vogliamo ed evitare ciò che non vogliamo.

Questa è la causa della nostra sofferenza, che corre sempre verso la distrazione, procrastinando, intrappolati da preoccupazioni e paure, preoccupati di ciò che la gente pensa di noi, di ciò che ci manca, di ciò che qualcuno ha fatto per offenderci e così via.

Siamo un piccolo mondo in cui siamo intrappolati, questo preoccuparci di noi tutto il tempo. E porta a stress, rabbia, dolore, preoccupazione, paura, ansia e distrazione.

L'antidoto è Vast Mind – che cresce più della piccola mente in cui abitualmente ci siamo bloccati.

Cos'è Vast Mind? Si sta aprendo a qualcosa di più grande della nostra preoccupazione personale, aprendo alla freschezza del momento.

Immaginiamo che ci sia qualcuno il cui familiare abbia detto qualcosa di offensivo per loro. Vengono subito catturati da una mente piccola, pensando a come non meritano di essere trattati in questo modo, che sono una brava persona e che questa persona è sempre sconsiderata. Sono preoccupati per se stessi e il loro mondo è molto piccolo e ristretto.

Cosa succede se, invece, questa persona ha abbandonato la propria preoccupazione per se stessi e ha aperto la propria consapevolezza a qualcosa di più ampio di loro. Ha vissuto il momento come pura esperienza e improvvisamente tutto è aperto e vasto. Si rilassano in questa apertura. Potrebbero notare che questa altra persona, che amano, sta soffrendo in qualche modo. Mandano compassione a questa persona e provano amore per la persona e per questo momento.

Questa è la differenza tra una mente ristretta e ristretta piena di sofferenza e una vasta mente aperta, fresca, illimitata e piena d'amore.

Non devi credermi sulla parola. Ecco tre pratiche per crescere dalla mente ristretta alla mente vasta.

Pratica 1: Meditazione che lascia l'ego

Un ottimo punto di partenza è sedersi in meditazione e aprire la consapevolezza e lasciare i confini tra te e tutto il resto. Ecco una meditazione che ho creato per praticarlo.

L'idea è che ci esercitiamo a cadere in una consapevolezza rilassata e aperta, e poi iniziamo a rilassare ogni confine che abbiamo tra noi e tutto ciò che ci circonda. Lasciamo cadere il costrutto che abbiamo creato che chiamiamo noi stessi, e poi c'è solo la sensazione, solo pura esperienza.

È un ritorno alla completezza. È una pratica meravigliosa.

Esercizio 2: non-conoscenza radicale

La maggior parte delle volte ci comportiamo come se sapessimo esattamente come stanno le cose. Non prestiamo troppa attenzione a questo momento, perché è noioso prestare attenzione al respiro, alle sensazioni corporee, alle sensazioni di tutto ciò che ci circonda, perché già sappiamo tutto di questo!

Ma in realtà ogni momento è completamente nuovo, completamente aperto, pieno di nuove possibilità da esplorare.

Quando restiamo bloccati nella mente ristretta, siamo in una visione ristretta e ristretta del mondo. Ed è una visione indurita: so quello che voglio e voglio solo ottenerlo. So cosa non mi piace e voglio evitarlo. È la visione incallita del fondamentalismo.

La pratica del non-conoscenza radicale è quella di comportati come se non l'avessi mai provato prima. Tutto è completamente nuovo per te, senza preconcetti o etichette.

Ti guardi intorno come se non avessi mai visto niente del genere. È fresco, meraviglioso, da togliere il fiato. Non ci sono nomi per niente, solo la pura esperienza.

Prova a camminare in giro così per alcuni minuti, e guarda com'è. Sii aperto e curioso.

Quello che succede è che diventiamo molto più aperti alla vastità dell'esperienza. Non c'è "Voglio questo" o "Non voglio quello". È solo, "Questa è l'esperienza che sto avendo adesso."

Questa è pura consapevolezza senza limiti ed è vasta.

Pratica 3: Apertura alla devozione agli altri

Quando noto che sono rimasto intrappolato nella mia piccola mente, cerco di pensare a persone diverse da me.

Questa persona è sconsiderata perché sta soffrendo.

Le persone che amo sono più importanti del mio disagio.

L'amore che ho per la mia famiglia è molto più grande delle mie piccole esigenze.

Aprendomi all'amore che ho per gli altri, riesco a superare la mia mente ristretta e ad aprire. Come sarebbe essere completamente devoti ad altre persone? È un'esperienza fresca, sconfinata e vasta.

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress