Tag: meditazione guidata eliminazione ego e compassione

The Way of Less: abitudini zen


Di Leo Babauta

Le nostre vite si riempiono naturalmente di confusione: i beni che abbiamo ordinato online si riversano settimana dopo settimana, ne assumiamo sempre di più, leggiamo e guardiamo e rispondiamo costantemente, anche i messaggi si riversano quotidianamente.

Il mondo moderno è uno di più, di più e ancora di più.

Come sarebbe ridimensionare le nostre vite e vivere con meno?

The Way of Less è uno di:

  • Meno confusione, meno beni, solo l'essenziale
  • Non c'è bisogno di cercare conforto nell'acquistare cose o nel trattenerle, perché hai imparato a prenderti cura del tuo stress senza cose
  • Meno attività e impegno, perché hai detto di no a più cose e ti sei concentrato solo sulle cose che fanno la differenza
  • Meno distrazione, perché stai controllando le cose meno, più concentrate e meno reattive
  • Meno nella tua lista di letture, meno nella tua lista di sorvegliati, meno di quanto hai pianificato perché hai lasciato andare la necessità di leggere e guardare e fare tutto ciò che sembra interessante

Riducendo a meno, impari a diventare contenuto con poco. Hai spazio nella tua vita. Puoi respirare. Puoi concentrarti su ciò che conta di più per te. Puoi trovare gioia nelle cose semplici.

Questo è il modo di meno e molte persone che conosco l'hanno trovato un modo di vivere gioioso. Spesso mi allontano da me, ma tornarci è sempre come tornare a casa.

Elementi essenziali per il modo in cui meno

La Via del Meno non è in realtà di dire di no a tutto o di buttare tutto fuori o di non fare nulla. A volte coinvolge quelle cose, ma non è di questo che si tratta.

Si tratta di dire di sì a ciò che conta davvero. Analizzare gli elementi essenziali che contano di più per te e fare spazio a quelli.

Ciò che conta di più: Quali sono i tuoi elementi essenziali? La mia lista potrebbe essere simile a questa:

  1. La mia missione (lavoro, compresa la scrittura e l'insegnamento)
  2. I miei cari
  3. Apprendimento
  4. Una vita attiva, sana, consapevole

L'ultimo potrebbe sembrare un imbroglione, ma è flessibile: include la meditazione ma potrebbe includere passeggiate, escursioni, sport, sollevamento pesi, yoga, ciclismo, nuoto, surf o altro.

Quali sono i tuoi elementi essenziali?

patrimonio: Puoi anche fare un elenco di beni essenziali. Il mio potrebbe includere:

  • Una quantità minima di vestiti per una settimana
  • Una dozzina di libri (ne ho più di questo in questo momento, ma sto ridimensionando)
  • Attrezzatura da palestra e tappetino yoga
  • Il mio computer e telefono
  • E ovviamente cose come stoviglie, asciugamani, un letto, lenzuola, ecc.

Progetti e attività: Quanto hai nel tuo piatto? Se potessi ridimensionarlo all'essenziale, come sarebbe? Per me, potrebbe apparire come:

  • La mia missione: un progetto alla volta
  • Coltivare le comunità dei miei programmi (inclusa la risposta ai messaggi una volta al giorno)
  • Progetto di apprendimento
  • Fare cose con i miei cari

Non sto dicendo che queste sono le uniche cose che io abbia mai fatto, ma recentemente sono diventate i miei elementi essenziali per "progetti e attività".

Elementi essenziali digitali: Quanto fai online? Cosa leggi e guardi? Quanto spesso rispondi ai messaggi o controlli i social media? Se dovessi ridimensionarlo ai tuoi elementi essenziali, quale sarebbe?

Per me, è la posta elettronica e le community online per i miei programmi, insieme ai messaggi dei team e dei clienti. Controllo anche alcuni siti Web di notizie, ma quelli non sono essenziali per me. Inoltre faccio spesso i miei progetti di apprendimento utilizzando la lettura online.

Non si tratta di tagliare tutto dalla tua vita, ma di contemplare quali sono i tuoi elementi essenziali.

Arrivare al modo di meno

Una volta identificati gli elementi essenziali, arrivare alla Via del Meno è la parte successiva del viaggio.

Non entreremo nei dettagli al momento, ma qui ci sono alcuni punti chiave di questo viaggio:

  1. Individua gli elementi essenziali. Come abbiamo parlato nella sezione precedente, è importante identificare ciò che è più essenziale per te: nella tua vita, in digitale, con i tuoi beni, i tuoi progetti e così via. Diventa chiaro su questo.
  2. Inizia a declutterare il resto, un pezzo alla volta. Ora inizia a lasciar andare il resto. Hai grandi impegni, progetti, attività che hanno impiegato molto tempo ma non nella lista degli elementi essenziali? Inizia a lasciarli andare. Hai un sacco di disordine oltre i tuoi beni essenziali? Inizia a lasciar andare anche quelli. Distrazioni digitali, enormi liste di lettura e osservazione, tutte le aspirazioni per cui non hai tempo: inizia a lasciarle andare! Solo un po 'alla volta, altrimenti può essere travolgente. È lo stesso di come mangi un elefante: un boccone alla volta.
  3. Impara a far fronte (e prosperare) senza acquistare e strafare. Ora ecco la cosa di cui abbiamo bisogno per iniziare a cambiare, nel modo di meno: non è necessario acquistare cose per affrontare lo stress, la tristezza, la solitudine. Non è necessario essere sempre occupati. Essere disposti a sentire ciò che proviamo e essere d'accordo con esso – questa è un'abilità chiave. Inizia con la meditazione, ma coltivare la capacità di essere presenti con i propri sentimenti è una pratica che dura tutta la vita. È ciò con cui ci alleniamo nel mio programma di allenamento senza paura: puoi iniziare con il pacchetto di formazione Fearless Purpose.
  4. Trova gioia nelle cose che contano per te. Ora che hai lasciato andare la maggior parte delle cose non essenziali, la chiave è smettere di cercare felicità e conforto in tutto il resto … e iniziare a trovare la gioia nelle cose che hai conservato. Le cose che contano di più per te. Trova gioia in pochissimo. Questa è un'altra pratica a vita, ma puoi farlo oggi. Trova una cosa nel tuo breve elenco di elementi essenziali (come la mia missione, i miei cari, l'apprendimento e la vita sana) e vedi se riesci a trovare gioia in esso.
  5. Inizia a dire di no agli altri più spesso. Ed ecco un altro passo chiave di cui spesso ci dimentichiamo: una volta che hai creato dello spazio per le cose che contano, smetti di dire di sì a tutto il resto. Quanto puoi. Non lasciare che le cose si insinuino di nuovo. Devo o tenere a mente questo aspetto, in modo da dire no come regola generale … o tornare su di esso quando inizio a dimenticare. So di aver dimenticato quando non ho abbastanza spazio per ciò che è importante.
  6. Goditi lo spazio. Non è solo trovare gioia nelle cose che contano. Sta anche provando gioia avere un po 'di respiro. Avere un po 'di spazio. Non c'è bisogno di continuare a farlo, ma di fermarsi ed essere. Notalo e basta. Respira e basta. Rilassati. Pochissime persone in realtà si permettono di farlo, senza bisogno di riempire tutto di leggere, guardare, fare, rispondere, parlare, muoversi, recitare. Goditi lo spazio vuoto, come se fosse importante quanto tutto il resto.

Vuoi esplorare questo con me? Unisciti alla Declutter Challenge nel mio programma Sea Change. Abbiamo articoli, video e check-in settimanali per aiutarti a spostarti verso meno, insieme a un webinar di video in diretta con me.

Unisciti a Sea Change oggi per far parte della Declutter Challenge.

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress