Tag: meditazione guidata italiano autostima

The Essential Zen Habits del 2018: abitudini zen


Di Leo Babauta

Come il 2018 giunge al termine, devo dire … è stato un anno di profondità ma anche caos e benedizioni per me e le abitudini Zen.

Sono grato per i meravigliosi lettori che ho avuto per più di un decennio (tutti voi!), E per il viaggio in cui sono stato e che continuerò nel prossimo anno.

Personalmente, mi è successo molto … ecco alcuni titoli di quest'anno:

  • Ho lanciato una nuova missione: il mio Fearless Training Program. Questo è il mio laboratorio per il nuovo tipo di allenamento che sto facendo con le persone, la missione per cui sono impegnato almeno per i prossimi due anni. E sta andando incredibilmente bene – non solo ho impostato la formazione, ma abbiamo lanciato una community su Slack con piccoli gruppi e responsabilità, supporto e altro ancora. Abbiamo ancora molto da fare, ma è un ottimo inizio con persone incredibili che si sono uniti a me. Unisciti a noi!
  • Ci siamo trasferiti a Guam (temporaneamente). Sì, in realtà non l'ho annunciato pubblicamente, ma ad agosto abbiamo impacchettato la nostra casa (venduto roba e messo il resto in deposito) e trasferito a Guam. È temporaneo (torneremo in California in primavera), ma volevo essere qui con la nostra famiglia, compresa mia nonna che compie 90 anni, mamma, fratelli, cugini, nipoti e molte altre persone fantastiche che ci mancano caro prezzo. È una splendida isola tropicale che pensiamo ancora a casa. Mi piace soprattutto l'inverno caldo e umido, insieme a una vegetazione tropicale lussureggiante e frutta e acqua calda dell'oceano. E stare con mia nonna.
  • Sono andato più a fondo nella consapevolezza. Mi sono allenato da anni nella tradizione Zen e ho anche abbracciato con tutto il cuore le pratiche buddiste tibetane … ma quest'anno ho aderito a un programma di John Wineland, dove abbiamo svolto un lavoro profondo sugli uomini. È stata una sfida per me, una di grande crescita.
  • Ho fatto un po 'di viaggio. Ho fatto un paio di conferenze – Wisdom 2.0 a San Francisco e il World Domination Summit a Portland – e ho amato entrambe le esperienze, incontrando alcune persone fantastiche. Ho anche fatto un giro del tè in giro per il mondo con il mio amico Tynan, un viaggio intorno al mondo con Eva e i nostri amici Suraj e Heena che includevano la mia prima visita in Africa (sorprendente), un paio di viaggi in Giappone e un pianificazione del ritiro con Eva in Messico. Onestamente, è stato un po 'troppo viaggio, ma non mi lamento – mi è piaciuto tutto.
  • Ho lanciato il corso Mindful Focus e fatto sfide mensili in Sea Change. Ho lanciato un corso video di 4 settimane chiamato Mindful Focus Course in primavera che è stato uno dei miei migliori corsi di sempre e mi è piaciuto molto lavorare con i partecipanti. Nel mio programma Sea Change, ho fatto delle sfide mensili e ho lanciato una nuova comunità Slack per i membri Sea Change che sta prosperando. Unisciti a noi!
  • Ho semplificato. Per avere le mie finanze in regola, ho ridotto la spesa, sia nel mio business che nella spesa personale. È bello tornare alla semplicità quando noti che le cose non sono state così consapevoli.
  • Mi sto preparando a crescere. Detto questo, sono pronto a far crescere la mia attività per portare la mia missione nel mondo. Sto per assumere un direttore delle operazioni, che costruirà lentamente una piccola squadra per le abitudini Zen in modo da avere un impatto il più grande possibile sul mondo. Rimanete sintonizzati.

Sono successe molte altre cose – mia figlia Maia di 19 anni si è trasferita in Giappone, la mia figlia maggiore ha avuto un nuovo lavoro con Guampedia, mia nonna è stata in ospedale per un paio di settimane (lei vivrà, ma lei è in un sacco di dolore), ho preso lezioni di yoga insegnate dalla mia bellissima sorella Kat, e altro ancora.

I migliori post sulle abitudini zen nel 2018

Per concludere quest'anno, ecco il mio post sulle abitudini zen preferite del 2018:

  1. Come sviluppare una mente che si aggrappa al nulla
  2. Non è un problema, è un'esperienza
  3. Fatto il piccolo manuale per ottenere risultati
  4. Una pratica per quando ti trovi infastidito da altre persone
  5. Un caso contro l'ottimizzazione della vita
  6. La magia di vedere tutto come sacro
  7. Rinunciare al comfort
  8. Abbasso la tua vita
  9. Quattro antidoti alla procrastinazione
  10. Focus Grand Canyon: la pratica della piena devozione per un singolo compito

Il mio tweet più popolare del 2017:

Formula per quando sei immotivato: disconnessione, riposo, una buona passeggiata e riflessione su ciò che ti interessa profondamente.

– Leo Babauta (@zen_habits) 25 marzo 2018

E altro ancora

Per il meglio delle migliori abitudini Zen:

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress