Tag: meditazione guidata per migliorare

3 semplici modi per essere più consapevoli questa settimana

3 semplici modi per essere più consapevoli questa settimana


Qualche tempo fa ho scritto un post sul blog con 11 strategie per portare più consapevolezza nella tua vita, ma oggi risponderò alle molte persone che mi hanno chiesto quali sono quello che uso di più e che trovo più efficace. Dopo molte sperimentazioni nel corso degli anni ce ne sono tre che trovo più potenti. Sono anche modi estremamente semplici e facili per essere più consapevoli questa settimana.

Perché non sceglierne uno o due e li provi tu stesso questa settimana per vedere come va? Se lo fai, probabilmente ti ritroverai meno reattivo, più concentrato e calmo e vivrai la tua vita con la bussola interiore impostata sul nord.

[Access the Free 7 Days of Mindfulness Course here]

1. UN MINUTO DI PRESENZA

Puoi introdurre potenti mini meditazioni di un minuto per tutta la giornata per rinfrescarti, radicarti e centrarti. È possibile utilizzare un orologio o un timer per questo esercizio. Basta impostare l'ora per un minuto. Durante questo periodo, il tuo compito è focalizzare tutta la tua attenzione sul sentire le sensazioni del tuo respiro e lasciare che tutto il resto vada per un po '.

Puoi praticare con gli occhi aperti o chiusi. Se perdi il contatto con il respiro e ti perdi nei pensieri durante questo periodo, lascia semplicemente andare i pensieri e riporta delicatamente l'attenzione al respiro. Non preoccuparti se la mente vaga. Quando lo fa, rivolgi dolcemente l'attenzione al respiro tutte le volte che è necessario. Mi piace farlo 3-5 volte al giorno alla mia scrivania o fuori in natura. Se non hai un timer puoi anche contare semplicemente dieci respiri … .che richiede circa un minuto.

Le meditazioni minute sono un alleato particolarmente potente nei momenti in cui si inizia a sentirsi un po 'stressati o aggravati o sopraffatti. Ti porterà in un centro tranquillo quando le cose si fanno difficili.

2. TASKING DELL'UNITÀ

Per un paio di decenni, la frase di cattura è stata "multitasking". Alcune persone si vantano delle loro abilità multitasking sui loro curriculum o interviste di lavoro, altre lo fanno tra amici e familiari mentre parlano delle cose che cercano di fare in un giorno. C'è un mito che il multitasking ci rende più produttivi; in realtà, ci drena più velocemente. Secondo la ricerca (1) Cercare di diffondere la nostra attenzione così sottile e tenere il passo con così tante cose ci rende più stressati, rallenta la produttività e ci rende più inclini agli errori (1). L'NTSB (National Safety Safety Board) riferisce che mandare sms durante la guida è l'equivalente funzionale di guidare con un livello di alcol nel sangue tre volte il limite legale.

Le ricerche dell'Università di Londra e di Stanford (1) mostrano che la produttività può scendere fino al 40% e i punti di QI possono scendere fino al 15% quando si esegue il multitasking. Quando il multitasking non è più produttivo (1); siamo solo più occupati, mentalmente e fisicamente, esaurendoci inutilmente.

Prova a cambiare la tua attenzione a fare solo una cosa alla volta. Il nome ufficiale per questo è il compito dell'unità. Affronta ogni compito con piena consapevolezza, uno per uno. Quando fai un compito in modo consapevole, sei meno incline a precipitarti, a sbagliare oa dimenticare i dettagli. Scoprirai che puoi essere più efficiente con il compito e finirlo senza sentirti stanco o teso.

Quando il tuo "fare" cerca di essere lì pienamente, con tutta la tua attenzione, per ogni momento. L'altro vantaggio è che quando lavori in gruppo ti piace molto il tuo lavoro e questa è una cosa meravigliosa perché hey – la vita non è una lista di cose da fare. È pensato per essere apprezzato!

3. ASCOLTARE MOLTISSIMO

Quando ascoltiamo un'altra persona siamo spesso presenti nel corpo, ma non presenti mentalmente. Molto spesso, non ci concentriamo veramente sull'ascolto della persona che sta parlando; siamo presi nel nostro dialogo mentale. Noi giudichiamo quello che stanno dicendo, mentalmente d'accordo o in disaccordo, o pensiamo a ciò che vogliamo dire dopo. Interrompiamo e interrompiamo prima che finiscano la frase. Prova questa pratica di consapevolezza. La prossima volta che sei con una persona cara, un collega o un cliente, prova quello che viene spesso chiamato "ascolto profondo". Non solo ascoltare le loro parole; ascoltali davvero. Dai loro tutta la tua completa attenzione.

Rimarrai stupito dal potere dell'ascolto; è davvero raro per qualcuno dare il dono di ascoltare pienamente questi giorni ed è un atto di gentilezza e rispetto per l'altro. Le persone se ne accorgono e apprezzano quando le ascolti veramente in questo modo. Il vantaggio extra è ovviamente che quando è il tuo turno di parlare è molto più probabile che anche tu sarai ascoltato pienamente allo stesso modo.

Spero che tu abbia trovato questo utile. Mi piacerebbe sapere come ci vai questa settimana. Puoi condividere la tua esperienza nella sezione commenti qui sotto. Amo sentirti : )

Post scriptum Se desideri saperne di più sul potere della vita consapevole, puoi seguire un corso gratuito di 7 giorni di consapevolezza iscrivendoti alla mia newsletter qui sotto. Se sei già iscritto per ricevere la mia newsletter, puoi ri-iscriverti per iniziare il corso.


(1) Psicologia e neuroscienza Fai esplodere il mito dell'efficienza del multitasking
(2) 10 rischi reali del multitasking, della mente e del corpo
(3) Il vero costo del multitasking

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress