Tag: meditazione guidata per rilassamento profondo

I suoni di meditazione ti aiutano a dormire o meditare? –

I suoni di meditazione ti aiutano a dormire o meditare? -


Immagine dei suoni di meditazione

Suoni di meditazione: aiuto o impedimento?

Qualcuno mi ha fatto questa domanda. Forse la persona che ha posto questa domanda sta cercando di fare un sondaggio per raccogliere dati su questa domanda. Vale a dire quante persone raggiungono un profondo stato di meditazione o cadono in uno stato di sonno in presenza di un suono meditativo.

Nella pratica della meditazione, ci sono stati molti suoni come campane, musica di sottofondo rilassante, il suono naturale dell'acqua che scorre, la brezza fredda, le onde dell'oceano ecc. Che sono stati trovati molto utili nelle pratiche di meditazione in tutto il mondo.

A mio avviso, i suoni di meditazione agiscono come uno strumento utile per creare un ambiente di agio e comfort durante la meditazione. Non c'è stato molto uso di questi suoni nella pratica della meditazione reale (tranne quando parliamo di suoni specializzati – i Mantra che hanno un'esclusiva tecnica di meditazione dedicata a loro).

Durante la pratica di meditazione guidata (che non è altro che un nome generale dato a istruzioni di meditazione passo-passo date a un gruppo o individuo da una guida / maestro / insegnante) l'uso del suono di meditazione (in particolare una musica di sottofondo rilassante) è molto comune. La leggera musica di sottofondo durante la meditazione aiuta i praticanti a mantenere un focus sulle istruzioni diminuendo le possibilità di distrazioni. I suoni di sottofondo aiutano a creare un'atmosfera unica di attenzione in cui ogni altro suono viene retrocesso sullo sfondo.

Per quanto riguarda l'induzione del sonno quando viene riprodotto un suono di meditazione, è molto possibile addormentarsi. Tuttavia, la probabilità della stessa è molto remota e solo i principianti assoluti in meditazione possono esserne influenzati. Inoltre, quelle pratiche di meditazione che richiedono di sdraiarsi (con gli occhi chiusi) possono portare il praticante ad addormentarsi sullo sfondo di un suono rilassante. Tuttavia, ancora una volta, dipende dal temperamento (e in una certa misura dall'esperienza) del praticante che si addormenterà o meno.

Quindi, secondo me, sarebbe troppo irrealistico giungere a conclusioni definitive sul ruolo dei suoni di meditazione in materia di meditazione o sonno. Nella maggior parte dei casi, i suoni di meditazione aiutano nella pratica rispetto al contrario.

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress