Tag: meditazione guidata pranic healing

The Journey of Meditation – About Meditation

The Journey of Meditation


Il viaggio della meditazione

La meditazione è una pratica. Nessuno può meditare perfettamente.

Nel nostro mondo di gratificazione immediata, siamo condizionati a cercare risultati immediati. Se i risultati non vengono visualizzati immediatamente, è facile decidere che non ne vale la pena.

Tuttavia, la meditazione è l'antitesi (e anche il rimedio) a questo approccio.

Sole e rose

È follia presumere che se mediti una volta, allora tutto sarà perfetto. Nessuno mediterà e poi si risveglierà per scoprire che il loro conto in banca è tre volte più grande della sua dimensione, oppure troverà all'istante l'amore, o tutte le sue pene sono improvvisamente scomparse.

La meditazione non è il portatore di sole istantaneo e rose.

Mentre sì, c'è spesso un immediato alleggerimento e sollievo che si verifica dopo aver meditato, i reali benefici si manifestano nel tempo.

Immagina di andare in palestra e sollevare pesi. Chiaramente è irragionevole aspettarsi che se fai qualche ricciolo di bicipiti che sarai in grado di tornare a casa, sollevare il frigorifero e portarlo in giro. Allo stesso modo, dobbiamo seguire lo stesso approccio alla meditazione.

Gli effetti della meditazione si manifestano nel tempo e spesso in modo imprevisto. Può darsi che un giorno ti rendi conto di aver reagito in modo diverso al tuo capo di quanto tu non abbia mai fatto, e lo fai senza provare. Succede semplicemente.

Allo stesso modo, se ripeti i tuoi allenamenti in palestra, un giorno potresti prendere in braccio tuo figlio e rendersi conto che è stato molto più facile di quanto avessi ricordato. Quanto tempo ci vorrà e che aspetto avrà per te quel particolare successo, dipende da te scoprire.

La meditazione è una pratica

Una parola chiave con la meditazione è pratica. È un allenamento per la tua mente. Una formazione di consapevolezza. Ci vuole tempo per sviluppare i benefici.

Le Olimpiadi estive sono avvenute quasi un anno fa. Gli atleti che hanno vinto la medaglia d'oro nei 100 metri o la maratona, lo hanno fatto grazie a un allenamento rigoroso e ripetitivo. Quando quella medaglia è stata assegnata, ciò non significava che il vincitore avesse masterizzato in esecuzione, e non deve mai farlo di nuovo. Se l'atleta vincitore ha smesso di correre dopo il suo ultimo evento, i suoi muscoli delle gambe sono sicuri di atrofia, la sua capacità polmonare sicuramente diminuirà.

Nessuno potrà mai dominare la meditazione proprio come nessuno potrà mai dominare.

Gratificazione immediata

Viviamo in un mondo di gratificazione immediata. Tuttavia, non solo "l'istante" della gratificazione immediata si riferisce alla velocità con cui si manifesta qualcosa, ma anche alla rapidità con cui scompare.

Successi sostenibili a lungo termine richiedono il riconoscimento che la meditazione è una pratica, un viaggio da intraprendere e tornare, sempre e ancora.

I benefici della meditazione sono l'antitesi della gratificazione istantanea. Richiedono pazienza e dedizione. Ma sono lì per chiunque.

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress