Tag: meditazione guidata prima di ddormire

La guida delle abitudini Zen per trascorrere il tempo in modo intenzionale: abitudini zen


Di Leo Babauta

Ieri stavo telefonando con un membro attivo del mio Fearless Training Program e lei mi ha fatto una domanda su come passare il tempo in modo più intenzionale.

Il suo intuito fondamentale per me è che molte persone nel programma (e penso che molte persone che leggono questo blog) vorrebbero fare la stessa cosa.

Come trascorriamo le nostre giornate con più intenzionalità?

Come ci fermiamo dal solo passarlo attraverso il pilota automatico, correndo semplicemente verso le distrazioni e il lavoro intenso tutto il tempo, passando per le cose? Come evitare di sentirsi sopraffatti e persi in mare? Come possiamo cambiare la nostra abitudine di essere troppo occupati, non avere mai tempo per le cose in cui vogliamo passare la nostra vita?

La risposta non è semplice, ma ho creato una guida per spendere intenzionalmente il tuo tempo, cose che ho implementato nella mia vita.

Passiamo attraverso questa guida passo dopo passo.

La mentalità di non abbastanza tempo

Prima di entrare nei passaggi pratici, è importante affrontare la mentalità che molti di noi hanno, che si intromettono:

  • Che non abbiamo abbastanza tempo
  • Che siamo troppo occupati o che abbiamo troppe cose nel nostro piatto

Queste sono solo storie che abbiamo nelle nostre teste e non sono proprio vere. Abbiamo abbastanza tempo e non siamo troppo occupati. Abbiamo solo bisogno di lasciare andare quelle storie, quelle lamentele sul nostro tempo, e invece adottare una nuova mentalità.

La mentalità è che abbiamo una completa proprietà sul nostro tempo. Questo viene dal libro di Gay Hendrick, The Big Leap, dove ce lo dice noi siamo i creatori del nostro tempo.

Quando ci lamentiamo del fatto che non abbiamo abbastanza tempo, stiamo evitando di assumere la proprietà di un'area nella nostra vita. Quando diciamo "Non ho abbastanza tempo per questa attività", stiamo davvero dicendo "Non voglio farlo".

Invece, scegliamo di fare qualsiasi altra cosa, e poi ci prendiamo la responsabilità di ciò.

E se potessimo rinunciare alle nostre lamentele e assumerci la piena proprietà sul nostro tempo? Ciò significa intenzionalmente decidere come vogliamo passare le ore che abbiamo a disposizione.

E se potessimo essere pienamente presenti e pienamente innamorati delle attività che scegliamo di fare? Invece di passare attraverso le mozioni, ci mostriamo pienamente, con tutto il cuore?

Chiediti dove stai evitando di assumere la proprietà del tuo tempo. Chiediti come puoi prendere la piena proprietà di quell'area della tua vita.

Poi chiedi come puoi mostrarti completamente, non solo facendo l'attività come in uno zombi, ma con piena presenza.

Inizia la tua intenzionalità con piccoli blocchi

Non ti trasformerai magicamente in un maestro dell'intenzionalità, trascorrendo intenzionalmente ogni secondo della tua giornata.

Invece, sceglierai un piccolo blocco di tempo e pratica. Quindi solo due piccoli blocchi di tempo. E così via.

Iniziamo con un paio di domande:

  • Quale sarebbe la cosa più importante e amorevole che potresti fare con 30 minuti del tuo tempo ogni giorno?
  • Se solo oggi potessi fare una cosa e essere soddisfatto, quale sarebbe?

Vuoi pensare all'unica cosa che potresti fare che cambierebbe la tua vita in qualche modo: per me, è scrivere questo post o creare un nuovo corso. Per te, potrebbe essere la meditazione o iniziare quella non-profit che volevi iniziare. Forse vuoi creare video o avviare un'attività di T-shirt. Forse sta mettendo in ordine le tue finanze.

Scegli un'attività che farebbe la differenza.

Quindi imposta un blocco di tempo intenzionale all'inizio di ogni giornata e spendi in questa unica attività. Ad esempio, se voglio scrivere tutti i giorni, creerò un blocco di scrittura di 30-60 minuti all'inizio di ogni giorno, prima di inviare e-mail, messaggistica e controllare i siti web.

Potrebbe essere un blocco dedicato all'avvio della tua attività, in cui ogni giorno svolgi attività diverse che ti avvicinano al lancio.

Ora ecco le tue linee guida intenzionali:

  1. Metti in pausa e decidi in anticipo cosa farai. Non lasciarti andare alla deriva con le correnti del tuo mondo online, ma almeno per questi 30 minuti, hai una intenzione.
  2. Conosci il tuo perché. Perché questo ti interessa? Stai aiutando a servire un'altra persona, un gruppo, il mondo? È un atto profondamente amorevole per te stesso o per gli altri? Tieni questo perché nel tuo cuore mentre ti muovi attraverso l'attività.
  3. Nota la tua tendenza a correre. Forse vuoi solo fare questo. È così che la maggior parte di noi attraversa quasi tutto. È come quando ci si siede per meditare ma stiamo solo cercando di arrivare alla fine, un indicatore di come facciamo ogni attività. Qual e il punto? Questo è il motivo per cui ci sentiamo così occupati – perché stiamo correndo attraverso tutto ciò che facciamo, in fretta per arrivare alla prossima cosa. Invece, prova ad essere pienamente con l'attività.
  4. Prova ad innamorarti dell'attività. Invece di affrontare i movimenti, se potessi essere completamente innamorato di questo momento, di ciò che hai di fronte, dell'attività stessa? Con l'opportunità di servire?
  5. Non farti distrarre. Abbiamo l'abitudine mentale di passare ad altre cose, quasi subito dopo aver iniziato qualcosa. Invece, sii un "Sacro No" per tutto il resto (vedi la prossima sezione), e sii pienamente coinvolto in questa attività. Non fare nient'altro

Impara l'arte del sacro "No"

Uno dei miei insegnanti mi ha insegnato il termine "Sii un numero sacro". Per me, ciò significa che ciò che abbiamo scelto di fare può diventare sacro, qualcosa a cui siamo pienamente impegnati … e quindi possiamo essere un "No" sacro a tutto ciò che cerca di interferire con quello spazio sacro che abbiamo creato.

Immagina che questo 30 minuti che hai impostato all'inizio della tua giornata sia uno spazio sacro – è così importante che tu abbia creato qualcosa di molto intenzionale invece di lasciarlo mescolare con tutto ciò che devi fare. Hai tagliato fuori il tempo. Hai deliberato sul tuo Perché e hai mantenuto l'amore di coloro che servi nel tuo cuore.

Sei completamente dedicato a questa attività. Sei profondamente impegnato, come se non ti fossi mai impegnato in altro nella tua vita.

E quando sorgono delle distrazioni, o qualcuno ti chiede di prendere un caffè durante questo periodo, o ci sono altre richieste sulla tua attenzione … diventi un "no" sacro a tutto ciò. In modo che tu possa essere un Sacro "Sì" a ciò per cui sei pienamente impegnato.

Espansione in un giorno intenzionale

Una volta che pratichi con un solo blocco di tempo sacro che trascorri con intenzionalità … potresti volerlo espandere lentamente nel resto della giornata. Raccomando di farlo un blocco sacro a settimana (blocchi di 30-60 minuti).

Ecco cosa suggerisco:

  • Metti i tuoi compiti in categorie. Quali sono le cose su cui vuoi passare il tempo? Per me, questo potrebbe essere creare contenuti, rispondere a messaggi ed e-mail, svolgere varie attività di amministrazione, effettuare chiamate con i clienti coaching e incontrare o altrimenti lavorare con il mio team. Ho anche cose personali come leggere con i miei figli, meditare, esercitare e fare commissioni. Raggruppa le cose che vuoi fare in categorie come questa.
  • Dare priorità alle categorie. Del tuo elenco di categorie, quali sono le più importanti? Quali sono meno importanti? Questo è importante se vuoi essere intenzionale riguardo al tuo tempo. Stai assumendo la proprietà di come passi il tuo tempo.
  • Metti per primi i più importanti. Se scrivere è il tuo blocco di tempo più importante, mettilo all'inizio della giornata, prima delle altre cose. È più probabile che lo faccia se lo metti per primo. Qual è il prossimo più importante? Metti questo secondo.
  • Batch i più piccoli in seguito. Se ci sono cose meno importanti che devi ancora fare durante il giorno, raggruppale insieme e inseriscile nel corso della giornata. Ad esempio, email e attività amministrative: mettili tutti in un unico blocco e disponili nel pomeriggio. Puoi scansionare la tua e-mail velocemente prima della giornata, dopo il blocco più importante, ma non dedicare molto tempo a questo. In questo modo vengono eseguite le attività più piccole, ma non bloccano quelle importanti.
  • Trascorri 5 minuti ad essere intenzionale per la tua giornata. Prendi solo 5 minuti all'inizio di ogni giornata per essere intenzionale su come vuoi passare il tuo tempo. Come vuoi bloccare la giornata? Cosa stai evitando? Cosa è più importante per te oggi? Puoi prenderne possesso e trasferirti in ogni attività con piena devozione?
  • Revisione alla fine di ogni giorno. Trascorri un paio di minuti prima di andare a dormire rivedendo come hai fatto quel giorno. Eri intenzionale? Hai impiegato 5 minuti all'inizio della giornata? Hai fatto le cose importanti prima? Hai fatto ogni attività con piena intenzione, pienamente presente, con la devozione per coloro che servi nel tuo cuore? Come hai potuto aumentare ancora di più la tua intenzione e il tuo impegno? È così che continui a muoverti nell'intenzionalità nel tempo.

La gioia di lasciar andare

Alla fine della giornata, non otterrai tutto nella tua lista di attività. Ci sarà la sensazione di "Non posso fare tutto, non ho abbastanza tempo".

In realtà, di nuovo, è solo una storia che ti dici. In realtà, è fisicamente impossibile fare ogni possibile cosa che potresti fare. Hai solo un corpo e così tanto tempo. Quindi dobbiamo decidere come trascorrere il nostro tempo, con intenzionalità. Questo sta prendendo la proprietà – tu decidi cosa fare con il tempo che ti viene dato. Impari a fare surf o scrivi un libro? Questa e 'la tua scelta.

E così, accettando che stiamo scegliendo il modo migliore per trascorrere il nostro tempo, possiamo quindi accettare che dobbiamo lasciar andare il resto. Non possiamo fare tutto. Infatti, se provassimo a fare tutto, faremmo tutto male. Stiamo possedendo il fatto che scegliamo di fare queste cose, di essere pienamente lì con loro e di fare loro il meglio che possiamo, pienamente e con amore.

Quindi lasciamo andare il resto. Siamo un "no" sacro per loro, così da poter essere un sì affettuoso a ciò che abbiamo deciso intenzionalmente di trascorrere le nostre vite.

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress