Tag: meditazione guidata sulla mamma

Meditazione e fiducia: dal rumore interiore alla conoscenza interiore

Meditation and Confidence


Meditazione e fiducia

La fiducia in se stessi è indicata da quanto fortemente crediamo in noi stessi e nella nostra capacità di completare un compito o di parlare di ciò che stiamo pensando e sentendo. È una sicurezza in noi stessi per quello che siamo.

Una persona fiduciosa significa ciò che dice e dice cosa significano.

Una persona fiduciosa non è una persona che ha padroneggiato tutte le cose, ma piuttosto, qualcuno che è a suo agio con il fallimento, con il processo, con la determinazione delle cose al volo mentre vanno.

In che modo la meditazione aiuta a costruire la fiducia?

Rumore interno

Quando siamo ancora fermi e ci sediamo in meditazione, è normale per noi sentire tutte le nostre idee interiori condividere le loro idee.

"Oh uomo, non ho mandato indietro quella persona!"
"Il compleanno di mia madre è la prossima settimana – cosa sto facendo per il suo regalo?"
"Ho davvero incasinato quel rapporto al lavoro oggi, merda …"
"Per quanto tempo ho meditato? Questo non funziona! "

e così via.

Mentre pratichiamo la testimonianza e non reagiamo a ciascuno di questi pensieri, iniziamo a capire quali voci valgono davvero la pena ascoltare e che sono solo statiche.

Proprio ora, mentre stai leggendo questo, i tuoi occhi sono focalizzati su queste parole.

Tuttavia, i tuoi occhi ricevono anche segnali dal resto dello schermo e dall'area circostante il tuo computer o telefono.

Ma ti stai concentrando solo su queste parole, e sebbene tu sappia che le altre cose ci sono, si trasformano in rumore di fondo che filtriamo.

Questo è ciò che accade per noi in meditazione con i nostri pensieri. Impariamo a discernere ciò che vale veramente la nostra attenzione e ciò che è solo rumore.

Conoscenza interiore

Mentre continuiamo con la nostra pratica, le voci metalliche, lamentose e passanti si rivelano come ciuffi temporanei che parlano molto ma in realtà hanno ben poco da dire.

Ciò che rimane oltre le loro chiacchiere è la nostra voce più profonda e più vera.

Questa voce è quella che è sempre lì. A un certo livello, lo sappiamo sempre e lo abbiamo sempre saputo.

È la voce che può tranquillamente sollevare un polverone se decidiamo di uscire con quella persona, prendere quel lavoro, o avere quel prossimo drink che le nostre voci passerby stanno suggerendo.

Questa è anche la voce che sa che siamo innamorati.

Quando viene interrogato sul nostro amore, non ha bisogno di spiegazioni. Lo sappiamo e basta.

La risposta non è, "Beh, lei mi compra i miei cibi preferiti, ed è gentile con mia sorella, e lei ha un gatto, ei suoi occhi sono verdi …"

La risposta è al di là delle parole. E 'solo Lo sappiamo.

La nostra vera, profonda, voce interiore ha sempre potere. Mentre tutti gli altri vanno e vengono con i loro yips e le lamentele nit-picky, questa voce non va mai da nessuna parte.

Fiducia

Ascoltare questa profonda conoscenza interiore è un modo infallibile per la fiducia in se stessi.

Quando agiamo su ciò che la nostra conoscenza più profonda ci sta dicendo, le nostre azioni non hanno davvero bisogno di lunghe giustificazioni e difese estese.

Sappiamo semplicemente che quello che stiamo facendo è giusto.

Lo sappiamo e basta

Non è una questione che ti siederai in meditazione e sarai immediatamente sicuro di te stesso.

Tuttavia, se segui il processo e lascia che i tuoi pensieri vadano in giro senza iper reazione, la tua voce vera e profonda sarà più facile da discernere.

Ascoltare quella voce genera una pace che emana come una vera, solida fiducia.

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress