Tag: meditazioni guidate di osho

Come meditare senza addormentarsi

how to not fall asleep during meditation


come non addormentarsi durante la meditazione
(Ultimo aggiornamento il: 22 gennaio 2019)

Riceviamo molte domande attraverso i social media e l'e-mail, ma una delle domande più comuni riguarda il fatto di addormentarsi durante la meditazione. Questo è un evento comune, quindi abbiamo pensato che sarebbe stato utile alla comunità per illustrare alcune idee come meditare senza addormentarsi.

Cause di sonnolenza durante la meditazione

In primo luogo, possiamo riconoscere le cause e le condizioni che possono causare sonnolenza. La sonnolenza è legata all'accidia e al torpore, uno dei cinque ostacoli che affrontiamo durante la pratica della meditazione. Come altre esperienze della mente, esiste una ragione sottostante alla nascita di questo stato mentale.

Ci sono molte ragioni per cui potresti trovarti stanco durante la tua pratica. Tutti sono un po 'diversi, ma qui ci sono alcune cause comuni di sonnolenza:

  • In realtà essere stanco
  • Abitudini dietetiche, specialmente prima della meditazione
  • Meditando mentre si sta sdraiati
  • Noia o disinteresse durante la pratica
  • Posizione e ora del tuo periodo di meditazione
sonnolenza durante la meditazione

Alcune di queste cause potrebbero essere relativamente semplici con cui lavorare. Cerca di dormire di più, non mangiare un pasto pesante prima di meditare o prova a meditare all'aperto per ottenere più luce e stimoli naturali. Personalmente, trovo che meditare la prima cosa al mattino sia più fruttuoso, mentre ho amici che si addormentano se si siedono prima di fare colazione. Trova ciò che funziona per te!

Se ti eserciti a letto o sdraiati, prova una nuova postura. Meditare mentre si sta sdraiati può essere utile e utile, ma può anche aumentare la possibilità che ti addormenti. Siediti dritto o prova qualche pratica di camminata.

Il primo passo in tutto questo è vedere se è possibile identificare chiaramente l'esperienza della sonnolenza. Sintonizzati su come ci si sente, su come è l'esperienza e su come reagiscono la tua mente e il tuo corpo. Dopo il tuo periodo di meditazione, vedi se riesci a identificare potenziali cause.

La meditazione è una pratica e accetta la volontà di adattarsi. Cambia la tua routine un po '. Incontra la sonnolenza con compassione e gentilmente fai il cambiamento necessario.

Lavorare con sonnolenza

Quando noti sonnolenza durante la meditazione, come reagisci? Che tu abbia praticato per anni o sei un principiante alla meditazione, la mente potrebbe cadere immediatamente in alcune abitudini inutili. Giudichiamo, diventiamo ansiosi o sentiamo disperati nella nostra pratica.

Invece, cerca di portare compassione all'esperienza. Addormentarsi durante la meditazione non deve essere un'esperienza negativa. Potrebbe essere spiacevole, ma vedi se riesci ad aprirti il ​​cuore. Sii paziente e non resisti così intensamente all'esperienza.

Se ti addormenti continuamente durante la meditazione, ti consiglio di alzarti in piedi durante la pratica. Questo può sembrare sciocco, ma lo stesso Buddha raccomandò di stare in piedi quando pigrizia e torpore sorgono. Puoi anche semplicemente aprire gli occhi.

Puoi anche investigare sulla meditazione camminata. Questo è un modo potente per esercitarsi, ed è molto probabile che tu stia sveglio mentre mediti! Trovo che la meditazione ambulante aiuti a portare energia sia alla mente che al corpo quando la sonnolenza è forte.

Condividi !
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Proudly powered by WordPress